Cremona. Nell’acustica delle navate della Cattedrale di Cremona venerdì 12 maggio alle ore 18.45, avrà luogo il concerto della Stadtmusik Zug Orchestra, evento della rassegna “Orchestre di Primavera”. L’orchestra svizzera è un’orchestra innovativa, aperta a novità ed esperimenti che realizza ogni anno, a maggio, un concerto liturgico. L’ingresso al concerto  è libero e gratuito.

La Stadtmusik Zug Orchestra può vantare una lunga storia. È stata fondata inizialmente nel 1881 come ‘Feuerwehrmusik’ (Musica dei vigili del fuoco). È oggi composta da circa 45 membri attivi, per lo più giovani, ed è diretta dal M° Felix Hauswirth  e da sei membri dirigenti, presieduti da Ralph Rüssli.

Ogni concerto viene vissuto come un progetto: dopo l’annuncio del programma del concerto, i musicisti interessati possono iscriversi al progetto e partecipare alle prove di circa sei ore. I partecipanti al progetto sono composti da un lato dai membri attivi della Stadtmusik Zug Orchestra, e dall’altra parte da un pool di oltre 100 musicisti ospiti, provenienti da tutta la Svizzera tedesca.

Il Direttore Felix Hauswirth studia teoria e direzione d’orchestra di fiati al Conservatorio di Lucerna; in seguito si perfeziona negli Stati Uniti. Nel 1983 è professore ospite alla University of Michigan-Flint; è invitato regolarmente come insegnante e direttore in varie università americane. Frequenti le tourné di concerti che lo portano a dirigere prestigiose formazioni in vari paesi d’Europa, nel vicino e nell’estremo Oriente, in Australia e nelle Americhe. Numerose le sue incisioni radiofoniche e discografiche. È autore di diverse pubblicazioni sulla storia e sul repertorio della musica per strumenti a fiato, così come sull’arte della direzione.

Il Programma: 

Giovanni Gabrieli, Sonata pian’ e forte1554 – 1612

James Hook, Suite per banda, 1746 – 1827  Ouverture, Gavotte,   Finale “La caccia“

Franz von Suppé, Divertissement 1819 – 1895 Philipp Wetter, Tromba

Amilcare Ponchielli, Marcia funebre, 1834 – 1886, per I funerali di Manzoni, Op.157

Camille Saint-Saëns,  Romanza 1835 – 1921, Ralph Ruessli, Corno, Franz Schubert Ouverture D 591 “Nello stile italiano“ 1797 – 1828, Allegro giusto

Anton Bruckner, Tre Preludi, 1824 – 1896, Largo e molto sostenuto, Maestoso, Allegro festivo

Michel-Richard Delalande, Concert des Trompettes, 1657 – 1726, Ouverture Chaconne en Echo, Air des Trompettes, Menuet Fanfare.