Brescia. Una storia di diritti umani negati che chiama in causa tutti, è la storia di Vittorio Arrigoni narrata per immagini al teatro Idra, in Via Moretto 78 – Ex Tribunale. domenica 15 dicembre alle 21.

E’ questa in sintesi “Vittorio – Restiamo Umani”, la narrazione per parole e immagini di Gianluca Foglia, in arte Fogliazza, con musiche originali di Emanuele Cappa alla chitarra e oud, Stefano Melone ingegnere del suono e la produzione di Nicola Casalini per Sonirik . E’ la storia di Vittorio Arrigoni, giovane attivista italiano per i diritti umani, ucciso nel 2011 a Gaza in Palestina, a soli 36 anni.

Lo spettacolo, scritto e diretto da Fogliazza e prodotto da Sonirik, è un viaggio a doppio binario in cui l’autore, attraverso la proiezione dei propri disegni, racconta la storia di impegno civile del giovane Arrigoni, in prima linea al fianco della popolazione civile palestinese, contrapposta a quella del disimpegno, di tanti altri giovani che, come l’autore stesso, sono cresciuti tra individualismo e disillusione.

Nella sua veste di cronista e scrittore, Arrigoni racconterà tutti i soprusi subiti dai civili, tra cui l’operazione militare israeliana “Piombo fuso” (che in pochi giorni, tra fine 2008 e inizio 2009, provocò la morte di oltre 1.500 palestinesi), rinnovando ogni volta il suo personalissimo monito “restiamo umani”. E’ un viaggio senza tempo tra musica, disegni e narrazione che farà rivivere in scena, attraverso i volti di alcuni dei più noti protagonisti, vittime ma anche operatori umanitari, la nostra storia contemporanea, per richiamare alla responsabilità collettiva l’urgenza di giustizia civile.

Fogliazza accompagnerà gli spettatori in un’atmosfera a forte suggestione emotiva, dosando in modo sapiente ironia e invettive, in un crescendo di pathos e di energia positiva che invitano ad immergersi nella storia e ad uscirne con una presa di coscienza che non lascia spazio all’indifferenza. Lo spettacolo, che ha debuttato il 20 ottobre 2018 alla Ri-MAFLOW di Trezzano sul Naviglio, è stato replicato per un totale di 30 rappresentazioni, da Torino a Catania. Quella di Brescia è l’ultima tappa del 2019 di “NarraTOUR”. Per info e prenotazioni: Cell. 339 7662211.

L’evento è organizzato dall’associazione di Amicizia Italia Palestina-Circolo di Brescia e Comitato per Vik presentano una storia di diritti umani negati che chiama in causa tutti.

Gianluca Foglia “Fogliazza”: narrazione e disegni. E’ disegnatore, illustratore, docente di laboratori, autore e interprete teatrale. Collabora con il Fatto Quotidiano e Focus Scuola.
• Emanuele Cappa: chitarra, oud e composizione
• Stefano Melone: ingegnere del suono
• Produzione: Nicola Casalini per Sonirik

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome