Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (CR) – La Tanta Robba Academy ce l’ha fatta ad intascare la vittoria, nonostante i pronostici avversi, considerando che la squadra ospite Coccaglio non aveva ancora perso una partita e risulta prima del girone.

Una partita decisamente sofferta anche dalla tifoseria in tribuna. Sempre presenti al tavolo Elena e Ilaria. Arbitri della serata i signori Massimiliano e Michele di Cremona. Il primo tempo iniziava con il vantaggio degli ospiti ma a -8.51 le due squadre erano in parità sul 2 a 2 poi erano i locali a mantenere un vantaggio da 3 punti minimo che poi si consolidava per concludere il quarto sul 22 a 12. Il secondo quarto a -8.56 vedeva i locali in vantaggio di 3 punti però, come nel primo quarto si consolidava concludendo anche questo con un punteggio addirittura superiore del precedente con un più 14 a favore della squadra locale, sul 40 a 26. Sorgeva a quel punto qualche paura sulla possibile stanchezza di questi risultati inaspettati, essendo TRA contro una squadra molto forte, i pronostici parlavano di un potenziale cedimento. La cosa probabilmente lasciava invece a nostro parere, qualche preoccupazione agli ospiti, che preferirono fare l’intervallo nello spogliatoio, magari alla ricerca di una maggior concentrazione.

Il terzo quarto a – 8.54 vedeva l’11 locale abbandonare il match per uno strappo. Dal campo sembrava che le cose andassero come in precedenza e a – 8.27 il vantaggio per i locali era di 8 punti e scendeva però ulteriormente a – 5.10 era di 3 punti riportandosi poi su 7 e questo era il vantaggio con il quale si chiudeva il quarto sul risultato finale di 57 a 50. La pressione degli ospiti sembrava aumentare sempre più e i numeri lo confermavano arrivando dai -7 iniziali ad un punto solo di vantaggio  a -3.21, sul 62 a 63. In campo lo scontro era sempre più acceso e il quarto si concludeva con un 64 a 64.

Accesissimi in campo i cinque minuti supplementari che sono seguiti, dal vantaggio di 2 punti degli ospiti a – 4.29 nuovamente al pareggio su 66 punti a -4.10 erano poi i locali a riprendere in mano la situazione con un 69 a 66 a – 3.32 risalendo la china assaporando i 10 punti e oltre di vantaggio dei primi quarti, così sostenuti anche da una tifoseria scatenata dalla tribuna che li ha accompagnati sul risultato finale di 81 a 72.

Ora la prossima partita sarà ancora a Pescarolo, inizieranno gli ottavi, i quarti e a eliminazione diretta semifinali e finali. Faremo sapere appena a nostra conoscenza tutti i dati dell’attesissimo match.