Tempo di lettura: 1 minuto

Villa Carcina, Brescia. S’intitola  “Sic et nunc” la nuova mostra d’arte contemporanea di Tiziano Calcari, proposta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Villa Carcina nei locali del polo espositivo di Villa Glisenti, inaugura domenica, 17 febbraio alle 17 e rimarrà aperta al pubblico sino a domenica, 10 marzo.

Hic et Nunc, dal latino Qui ed Ora,  vuole essere una forte presa di posizione nella propria terra natia; nella sua Val Trompia, Calcari offre una rassegna importante e massiccia, in cui la timidezza e la delicatezza tipica degli spazi onirici del Calcari fanno da padrone, ma hic et nunc rappresenta anche un punto di svolta, proponendo l’esposizione di “Natura Ferita”, prima scultura dell’artista che viene mostrata al pubblico. Da quest’opera nasce l’idea espositiva della mostra; iniziando dal rapporto uomo-natura, per poi riflettere su uomo-risorse, uomo-uomo, uomo-spiritualità.

Tiziano Calcari è nato a Brescia il 29 settembre 1969. Vive la sua infanzia a Irma, tranquillo paesino di 150 anime dell’alta Val Trompia, dove la semplicità della vita gli dona sensibilità e sogno che ancora oggi esprime nelle sue opere. Dotato di grande sensibilità e fantasia, si distingue in modo particolare per la ricerca avviata attraverso nuove forme di figurazione e per la liricità dei suoi assunti. La sua pittura è intrigante, suggestiva ed innovativa. Le sue opere sono esposte presso diversi collezionisti italiani ed esteri.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *