Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona – Prima vittoria in campionato per la Vanoli Cremona di coach Meo Sacchetti che si impone al PalaRadi 92-77 contro la The Flexx Pistoia.

Decisamente diverso l’impatto dei biancoblu sulla partita rispetto a sette giorni prima con Cantù. Spinti da Johnson-Odom si portano subito avanti con un primo quarto da 31-18. Mantengono il vantaggio sino all’intervallo lungo (47-40) per poi subire il ritorno degli ospiti alla ripresa del gioco (50-50). Qui sono gli italiani, Ruzzier, Ricci e Gazzotti a ridare energia alla Vanoli e a ristabilire le distanze al termine del periodo (72-60). Nell’ultimo parziale Cremona parte forte in difesa e arriva a toccare i 20 punti di vantaggio (81-61). L’ultima reazione di Pistoia viene definitivamente stoppata dalla tripla di Johnson-Odom che chiude di fatto la partita.

Darius Johnson-Odom è assoluto protagonista dell’incontro. 40 di valutazione con 34 punti, il 73% dal campo (8/9 da due, 3/6 da tre), 9/11 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 assist e 8 falli subiti. Con lui Drake Diener che in 21 minuti segna 17 punti. Ma sono anche gli italiani a fare la differenza in campo. Ruzzier con 8 punti e 4 assist, Ricci con 7 punti e 8 rimbalzi e Gazzotti che ai 4 punti e 3 rimbalzi aggiunge grinta e difesa. Per Pistoia Bond ne mette a referto 23. Gli ex Gaspardo e Mian ne scrivono rispettivamente 10 e 7. McGee, ben controllato da Johnson-Odom, non incide con i suoi 9 punti (36% dal campo).

La differenza finale di valutazione tra le squadra è di 111 a 63. Cremona tira con il 60% da due contro il 47% ospite. Ottimizza al meglio i viaggi in lunetta tirando con l’85% (17/20) e sopperisce al minor numero di rimbalzi presi (32-43) con la grande intensità messa in campo che le permette di forzare a Pistoia 24 palle perse, a fronte delle sole 2 recuperate. Dal canto suo la Vanoli ne recupera 14 limitando le perse a 11.

Il momento chiave dell’incontro si trova ancora nel primo quarto, quando si mette in chiaro che la Vanoli è entrata in campo con lo spirito e l’intensità giusti. La fine del terzo quarto, con la reazione al tentativo di rientro di Pistoia, e l’inizio dell’ultimo periodo con il parziale di 9-1 che porta i biancoblu sul +20, sono i momenti determinanti della vittoria Vanoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *