Tempo di lettura: 2 minuti

Torre Pallavicina, Bergamo. Appello per aspiranti attori o semplicemente persone che vogliono vivere e mettersi in gioco, con il proprio corpo e con la capacità espressiva.

C’è un’occasione da non perdere: al Mulino di Basso, via Madonna di Loreto 1, la sede del Parco Oglio Nord in riva al fiume ieri è stato presentato il laboratorio teatrale, organizzato da Piccolo Parallelo in collaborazione con il Parco Oglio Nord.

La particolarità è che il Laboratorio sarà condotto da Enzo G. Cecchi, drammaturgo, regista e attore, uomo di spessore intellettuale e dotato di grande sensibilità. Fondatore, con Gian Marco Zappalaglio della compagnia teatrale Piccolo Parallelo.

Gli incontri si terranno presso il Mulino di Basso di Torre Pallavicina , sede del Parco Oglio Nord, e finché il tempo lo permetterà anche all’aperto nei boschi e lungo il fiume. Avrà una cadenza settimanale, tutti i mercoledì fino al 13 dicembre, dalle ore 20,30 alle ore 22,30. Massimo 20 partecipanti dai 18 anni in po e prevede una quota di partecipazione di € 30 mensili.

Presentazione
Il Laboratorio Teatrale è rivolto a chi (non necessariamente artista o aspirante tale) vuole iniziare un percorso di avvicinamento al teatro e alla conoscenza di sé. Sarà un approccio alle tecniche di base del Teatro attraverso discipline e giochi che coinvolgono il corpo, la voce, l’uso dello spazio scenico. Il programma prevede:

Allenamento sulle singole parti del corpo
Il corpo in relazione a se, agli altri e allo spazio.
Il corpo che parla e il corpo che ascolta
Il gioco e la battaglia. Improvvisazioni singole e a gruppi
Il corpo senza la parola. La parola senza il corpo
Il significato degli oggetti. L’astrazione, la finzione e il reale
Improvvisazioni singole e a gruppi, in silenzio o con musica
Lettura e analisi di un testo non necessariamente teatrale
Le pause, il ritmo, la metrica. Le tonalità, i significati e le intenzioni
La quotidianità e il “realismo magico” e tanto altro ancora

Le iscrizioni si ricevono presso Piccolo Paralleloinfo@piccoloparallelo.net
Per informazioni dettagliate: 338 4716643

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *