Darfo Boario Terme (Brescia ) – Saranno una quindicina i volontari del Nucleo sommozzatori dell’asssociazione volontari Protezione civile sommozzatori Capriolo che domenica mattina 26 luglio dalle 10 alle 12 cureranno un intervento subacqueo di pulitura del fondale del Lago Moro alla presenza di visitatori, appassionati, turisti.

“Questo evento rappresenta una delle tappe importanti nella gestione e valorizzazione del Lago Moro –spiega Attilio Cristini, assessore all’ambiente della cittadina camuna- Infatti, da poco abbiamo inaugurato gli interventi di recupero per una miglior fruizione della passeggiata a bordo Lago e con grande soddisfazione abbiamo constatato che la presenza di estimatori del Lago e’ decisamente accresciuta. Accanto a queste azioni di carattere turistico dobbiamo continuare a proporre occasioni di sensibilizzazione alle tematiche ambientali, poiche’ la nostra piu’ importante risorsa e’ proprio il mondo che ci circonda, senza dimenticare le zone che sfuggono all’occhio”.

Da qui il motto della manifestazione che auspica una grande presenza di pubblico: “per un mondo piu’ pulito…anche quello sommerso”.

Nel corso della mattinata, quindi, coppie di sommozzatori volontari assistiti da altri a terra procederanno alla ripulitura dei fondali da lattine, sacchetti, ecc. segni di un passaggio non troppo corretto.

“Le acque del nostro lago sono limpide e in esse si specchiano le specie arboree che le circondano. Una immagine di grande suggestione e attrattiva apprezzata da migliaia di visitatori ogni anno– continua Attilio Cristini- e’ un vero peccato che non sempre chi gode di questa bellezza la sappia rispettare lasciandosi andare a gesti di incuria. Il bello, la natura, la salute, sono beni preziosi di tutti e per tutti. Ciascuno, quindi, ha il diritto di beneficiarne, ma anche il dovere di tutelarli e preservarli”.

Il messaggio e’ chiaro: avere un mondo piu’ pulito e’ compito di tutti. Appuntamento, dunque, a domenica al Lago Moro.