Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona. Un moderno sguardo sul mondo agricolo: tecnologia, innovazione, mercati internazionali e le più moderne ed efficienti soluzioni per l’agro-zootecnia, questo il profilo della nuova edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali dal 24 al 27 ottobre a CremonaFiere.

L’unica rassegna esclusivamente zootecnica di respiro internazionale organizzata in Italia, e fra le principali a livello internazionale per il mondo agro-zootecnico, vedrà susseguirsi ben 130 eventi fra presentazioni, incontri, workshop, dimostrazioni e approfondimenti, oltre alla presenza di 800 marchi internazionali del settore.

Un appuntamento fieristico specializzato in Italia sulla zootecnia e rappresentano lo strumento più efficace per entrare in contatto diretto con le maggiori imprese dell’agroalimentare. La leadership della manifestazione è uno dei fattori che hanno consentito a CremonaFiere di essere riconosciuta “ambasciatore” del Made in Italy nel mondo dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il 2018 è segnato soprattutto dalla prima edizione dell’Agrinnovation Summit, salone diffuso dedicato all’innovazione e alle tecnologie applicate al settore agro-zootecnico. Saranno presenti alcune delle più interessanti start-up del settore. Agrinnovation Summit è pensato per offrire soluzioni concrete a chi è in cerca di un miglioramento dei processi produttivi, del prodotto stesso e del rapporto costi-benefici, offrirà un panorama completo su tutto ciò che riguarda la tecnologia a servizio dell’agrozootecnia.

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona si compongono di sei filoni

73^ Fiera Internazionale del Bovino da Latte. Storica manifestazione leader in Italia e protagonista in Europa, accoglie i migliori marchi internazionali di attrezzature e servizi per la zootecnia da latte e l’agricoltura. Inoltre ospita ogni anno la Mostra Nazionale di Razza Frisona con oltre 400 campionesse di razza.

22^ Rassegna Suinicola si Cremona. L’unico Salone dedicato alla suinicoltura in Italia, nella zona con la più alta concentrazione di allevamenti. Con la sua storia ventennale si è imposto come uno stabile punto di riferimento per il settore.

8° Expocasearia. Appuntamento focalizzato sulle attrezzature per la trasformazione e sui sistemi di produzione e commercializzazione del latte e derivati (formaggi, ma anche yogurt e gelati).

6° International Poultry Forum. I maggiori specialisti internazionali di avicoltura si confrontano sulle novità tecniche, veterinarie e di mercato.

8° Bioenergy. L’unica manifestazione in Italia sulle energie rinnovabili da fonte agricola: non a caso si svolge nella provincia con il maggior numero di impianti a biogas (circa 150).

Inoltre Watec Italy per la prima volta a Cremona, è l’appuntamento dedicato alle tecnologie per la gestione delle acque: irrigazione, filtrazione e ultrafiltrazione, trattamento delle acque reflue, l’approccio organico di CremonaFiere ha voluto che il 2018 fosse anche l’occasione per allargare includendo Watec Italy nella vasta rosa di eventi inclusi nel programma di quest’anno.

Alle Mostre Zootecniche, la 67° Mostra Nazionale Razza Frisona e l’8° Mostra Nazionale Razza Jersey, si troveranno invece in combinazione l’importanza commerciale d’alto livello e la ricerca genetica.

Per ogni operatore impegnato nella filiera del latte, dalla produzione alla trasformazione: Milk.it, altro focus che sarà dedicato in modo particolare ai temi del benessere animale, della produzione casearia, dell’innovazione e del Made in Italy, della qualità e della formazione nel e attorno al mondo del latte.