Tempo di lettura: 3 minuti

Donare serenità e coraggio ai bambini costretti a stare tanto tempo in ospedale per curare gravi patologie o affrontare delicati interventi chirurgici: questo è possibile grazie alla campagna di raccolta fondi #LaMagiaDiUnSorriso della Fondazione Dottor Sorriso che, da oltre 25 anni, rasserena la degenza dei pazienti pediatrici attraverso la Terapia del Sorriso.

Fino al 12 dicembre con un sms di 2 euro o una chiamata da rete fissa di 5 o 10 euro al numero solidale 45589, sarà possibile allietare lo stato d’animo dei bambini in ospedale e dei loro genitori.

«I Dottori del Sorriso sono operatori professionisti che, attraverso una formazione specifica, portano avanti all’interno delle strutture sanitarie la Terapia del Sorriso e lavorano in stretta collaborazione con il personale medico – spiega Fabio Garavaglia, presidente della Fondazione Dottor Sorriso.

Ad oggi sono presenti in 12 province italiane all’interno di 33 reparti pediatrici di 18 strutture ospedaliere, 1 hospice pediatrico e 4 strutture per disabilità, donando sorrisi a circa 36.000 bambini ogni anno.

Durante l’emergenza sanitaria, nonostante le restrizioni, siamo riusciti a restare a fianco ai piccoli pazienti grazie al progetto “Il Sorriso Chiama” che, attraverso le video-visite, organizzate in accordo con i genitori e il personale sanitario, ha portato 2.2000 ore di Terapia del Sorriso ai bambini ricoverati. Fortunatamente negli ultimi mesi l’attività sta riprendo anche in presenza e il nostro obiettivo è quello di aumentare le ore di intervento dei nostri Dottori del Sorriso e il numero di reparti e ospedali in cui sono attivi», conclude Garavaglia.

«La Terapia del Sorriso – aggiunge Cristina Bianchi direttore della Fondazione – è un’attività professionale di supporto alla medicina tradizionale, parte integrante del programma ospedaliero, che si pone come strumento a disposizione dei responsabili dei servizi sanitari e dei medici nella loro opera di assistenza e cura dei bambini.

Gli effetti positivi della Terapia del Sorriso sulla cura del bambino sono oggi riconosciuti per la loro valenza terapeutica. Le sollecitazioni proposte dai Dottori del Sorriso sono utili a completare e integrare le cure tradizionali, soprattutto nel caso dei più piccoli, che hanno meno difese di fronte al trauma psicologico del ricovero e supportano tutta la famiglia, alleviando le preoccupazioni dei genitori in un momento così delicato».

I Dottor del Sorriso aiutano i bambini non solo nelle stanze di degenza, ma anche nei difficili momenti che precedono e seguono un intervento chirurgico, accompagnando i piccoli pazienti in sala operatoria e assistendoli nel delicato momento del risveglio dopo l’anestesia.

La presenza costante dei Dottori del Sorriso è uno degli elementi chiave per l’efficacia della Terapia del Sorriso. La continuità delle visite, infatti, permette di instaurare tra i bambini e i Dottori del Sorriso un rapporto confidenziale, di amicizia e di complicità.

Fondazione Dottor Sorriso ha lanciato la campagna sms solidale “La Magia di un sorriso” per potenziare questo ed altri servizi ed aiutare sempre più bambini e famiglie ad affrontare i difficili momenti del ricovero in ospedale in maniera il più possibile serena.

L’iniziativa è sostenuta dalla danzatrice e presentatrice Rossella Brescia, che anche quest’anno ha scelto di prestare il proprio volto alla campagna solidale. La campagna ha il sostegno di Rai Per il Sociale.