Tempo di lettura: 2 minuti

Reggio Emilia – E’ in corso presso Spazio Gerra in Piazza XXV Aprile di Reggio Emilia, l’accattivante mostra “Officine Reggiane. Archivio Storico – Capitolo I“, che rimarrà aperta fino al 28 febbraio 2016. La mostra attraverso soluzioni originali e suggestive mette in luce numerosi materiali presenti in archivio, suddividendoli in tre sezioni principali dedicate al luogo, alla tecnica e alle persone.

Ogni area tematica è illustrata da diverse tipologie di documenti quali disegni tecnici, fotografie, cartelle personale, filmati d’epoca, oggetti presenti nella fabbrica o negli uffici, progetti e prototipi, materiali pubblicitari, ricreando atmosfere e ambienti ed estraendo il potenziale narrativo da ogni oggetto attraverso modalità espositive attuali e interattive.

La mostra è organizzata da Comune di Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi, Soprintendenza Archivistica Emilia Romagna, Università degli Studi di Modena e Reggio, Iren, Istoreco e Spazio Gerra.

La mostra è accompagnata da numerosi eventi, tra i quali segnaliamo:

  •  Sabato 9 gennaio, ore 17.30 – “Le tre guerre delle reggiane“, conversazione con Michele Bellelli (ricercatore di Istoreco).
    I periodi di maggior successo commerciale delle Officine Reggiane hanno coinciso con i due conflitti mondiali e con la guerra fredda. Durante l”incontro verranno presentati i documenti dell’Archivio che illustrano le particolari produzioni di questi tre periodi fondamentali per la storia della fabbrica.
  • Sabato 23 gennaio, ore 17.30 – “Le ex Officine Reggiane tra Cinema e Graphic Novel“.
    Intervengono Alberto Lugli con il documentario “Signs“; Alberto Guarnieri e Leonardo Marcello Grassi, con le prime tavole di una graphic novel ambientata nelle Reggiane dagli anni ’30 agli anni ’70.
  • Sabato 6 febbraio, ore 17.30 – “Il Quartiere di Santa Croce“.
    Il quartiere di Santa Croce è nato e si è sviluppato attorno alla fabbrica delle Reggiane: dall’originario insediamento, al “Cairo”, alle case operaie, all’aeroporto, al piano regolatore del 1940, fino alla toponomastica ancora in uso. A partire da questa storia verranno illustrate le linee di intervento per la riqualificazione di questa area.
    Interviene: Gruppo di ricerca sul “Cairo”
  • Sabato 13 febbraio, ore 18.00 – Inaugurazione “Its Maker: The Exhibition“.
    Un’esposizione curata direttamente dagli studenti del corso di specializzazione “Tecnico in sistemi meccatronici”, in collaborazione con le aziende del territorio reggiano leader del settore meccanico e meccatronico: Argotractors, Bema, Brevini, Bucher, Comer, Corghi, Kohler, Walvoil.
    Dagli oggetti di carattere storico ai prodotti tecnologici più avanzati, l’esposizione rappresenta gli otto marchi in un naturale processo di continuità con la storia delle Officine Reggiane.

E’ inoltre aperta una chiamata alla cittadinanza per arricchire con contributi e storie il patrimonio documentale legato alle Officine Reggiane, che verrà valorizzato all’interno di un archivio aperto e di esposizioni tematiche. Per contribuire, è possibile scaricare il form al link: www.istoreco.re.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *