Tempo di lettura: < 1 minuto

Manerba del Garda (Brescia) – Conosciuta fin dal tempo degli antichi Etruschi l’arte dell’affresco è una pittura eseguita su calce non ancora asciutta, una tecnica particolare studiata in modo che il colore sia chimicamente incorporato dalla calce e possa conservarsi per sempre.

In un mondo dove tutto è temporaneo e digitale, l’affresco offre la possibilità di lasciare una traccia indelebile di noi stessi e allo stesso tempo ripercorrere la strada percorsa da grandi artisti dell’arte italiana.

Sei lezioni con  l’esperta Ana Lazic Filka, promossi dal Comune di Manerba e dall’Unione dei Comuni della Valtenesi, insegneranno a tutti coloro che lo desiderano a destreggiarsi in questa affascinante tecnica pittorica.

“Una tecnica, quella dell’affresco e dello strappo d’affresco, che si realizza su diversi materiali, come il legno e la tela”  – sottolinea l’insegnante – “un’arte dalle antichissime origini e che, purtroppo, oggi rischia di scomparire“.

A termine del corso ogni partecipante porterà a casa il frutto delle proprie fatiche e per i più talentuosi attende un posto per affiancare i maestri in vari lavori.