Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Con un grazie e tanti applausi al lavoro dei volontari, si è svolta nella mattinata di sabato 17 marzo l’Assemblea dei soci dell’AUSER “L. Maffezzoni” di Pescarolo Ed Uniti. Al tavolo della Presidenza Becchi Ivan, la Vice Miglioli Luigina, per l’AUSER provinciale Dalido Malaggi e per i revisori dei conti Favalli Riccarda.

Dopo il saluto ai presenti del Presidente Becchi è toccato a Malaggi, quale garante per il provinciale, del quale ha portato i saluti. Ricordando la figura del Presidente Provinciale, Bussi Guido, recentemente scomparso, lo stesso ha tenuto a rassicurare tutti che l’attività dell’Associazione continuerà regolarmente e per il 28 di marzo è già stato convocato il Consiglio per gli adempimenti di competenza.

Dopo il sì alla sua proposta per la nomina a Presidente dell’Assemblea di Miglioli Luigina, si è proceduto all’esame del consuntivo 2017, dopo la lettura del parere favorevole da parte di Riccarda Favali a nome degli altri revisori Tonarelli Agostino e Mazzini Claudio.

Becchi ha espresso ringraziamenti a Elisa Grossi per la collaborazione quale componente di minoranza del consiglio comunale e, ricordando l’impossibilità del Sindaco ad essere presente, al consigliere di minoranza e collaboratore Alquati Elvino per la scrupolosità e precisione con la quale segue la parte contabile dell’Associazione.

Il signor Alquati ha dato poi lettura delle varie voci, che si possono sintetizzare in un avanzo di 3.590 euro su un entrata di 26.000 euro, arricchendole poi con alcuni numeri che evidenziano il lavoro fatto durante l’anno.

Anzitutto i soci sono 225, i volontari impegnati nell’attività AUSER in rapporto alla convezione in atto con il comune sono 14, ai quali ne vanno aggiunti altri 4 impegnati in attività di gestione del tempo libero, servizi per feste e iniziative varie tra le quali anche la viabilità. I trasporti assistiti sono stati 782 oltre a 1275 servizi alla persona, tra i quali 400 pasti a domicilio, 800 ore destinate alla collaborazione con il Grest organizzato dall’Oratorio di Pescarolo e 75 persone portate, con il servizio navetta, da Pieve Terzagni a Pescarolo, ogni martedì, in occasione del mercato.

Le ore di volontariato svolte per i trasporti assistiti e servizi alla persona sono state 3.430, mentre 129 sono state quelle svolte per servizi alla comunità. 2.900 le ore impegnate per la gestione del Centro Sociale, comprese le attività ricreative, in merito va ricordata la tradizionale tombola nei mesi invernali.

Ancora numeri importanti sono arrivati dai 29.506 chilometri percorsi, per il servizio in convenzione con il comune, suddivisi rispettivamente in 13.117 per la Fiat Scudo e 16.389 per la Citroen Berlingo. Come ultimo dato da non sottovalutare le otto ore impegnate dai volontari per la gestione del materiale sanitario, che viene dato in comodato d’uso ai cittadini. A questi dati vanno aggiunti, ha precisato Becchi, le varie attività, tra le quali otto tombole, due rappresentazioni al Ponchielli a Cremona, partecipazione al torneo notturno, la giornata della pasta della solidarietà, il calendario e la borsa di studio. In merito Becchi ha lasciato la parola alla responsabile Caterina Gozzoli che ha fatto una sintesi del lavoro preparato e poi sviluppatosi durante l’anno nella scuola.

Un sì unanime anche al bilancio preventivo 2018 con la previsione dell’acquisto di una nuova vettura per essere pronti a sopperire a problemi della vettura Scudo che ha ormai superato i 200.000 chilometri. L’Assemblea si è poi conclusa con l’approvazione unanime per l’iscrizione al Registro Unico Nazionale degli Enti del terzo settore e un rinfresco.