Tempo di lettura: 2 minuti

Dolcetto o scherzetto? Chissà cosa ci risponderà l’asteroide catalogato con il numero 2015 TB145 grande come un quartiere, che la notte di Halloween sfiorerà, per così dire, la Terra. La Nasa lo ha scoperto non molti giorni fa, l’asteroide è stato avvistato dal telescopio di Pan-Starrs nelle Hawaii.asteroide 1

Secondo la Nasa questo pezzo di montagna vagante nello spazio sarà il più grande a sfiorare il nostro pianeta sino al 2027. Chissà come fanno ad esserne certi visto che del passaggio dell’asteroide di Halloween se ne sono accorti il 10 di ottobre scorso. Comunque secondo i calcoli la sua circonferenza sfiora i cinque chilometri di diametro, viaggia ad una velocità di crociera di 200.000 chilometri orari e sfiorerà  la Terra, per così dire, ad una distanza di 500.000 kilometri, quasi una volta e mezza la distanza tra la Terra e la luna.

Il 31 ottobre l’asteroide di Halloween non illuminerà la notte di zucche e streghe perché il suo passaggio ravvicinato è previsto per le 15 del pomeriggio e nessun armageddon o fine del mondo, al massimo qualche frammento illuminerà la notte di Halloween, tanto di moda negli ultimi anni. Maschere di streghe, teschi e zucche avranno così modo di aggiungere un pizzico di follia in più alla festa importata dagli USA. Ma non sono mancati i catastrofisti, infatti nei mesi scorsi era viaggiato via social la nuova profezia Maia, seconda la quale, andata buca la fine del Mondo del Natale del 2012, si profilava una nuova profezia.stelle

La fonte della previsione catastrofica sarebbe infatti arrivata dalla voce dell’autoproclamatosi profeta Efrain Rodriguez, secondo cui un asteroide a settembre del 2015 avrebbe dovuto colpire la Terra, causando terremoti, tsunami ed eruzioni e provocando la scomparsa del genere umano, l’armageddon biblico. Ad avvertirlo della catastrofe imminente sarebbe stato niente di meno che Dio in persona! Dopo l’affermazione dell’apprendista profeta la notizia si è diffusa nel mondo via internet alimentando teorie catastrofiste, tanto che per smentire il tutto è intervenuta addirittura la Nasa. La stessa che due settimane fa, suo malgrado, si è accorta dell’asteroide di Halloween…halloween 2

Comunque niente fine del Mondo, anzi visto che il passaggio ravvicinato è previsto per il primo pomeriggio è difficile avvistare il corpo celeste a occhio nudo e gli apprendisti astronomi dovranno essere muniti di un telescopio amatoriale, anche di piccole dimensioni, puntarlo verso la costellazione di Orione.  Naturalmente anche la notte di Halloween, quando il grande sasso spaziale sarà già oltre, sarà possibile individuarlo nella volta celeste, nebbia e nuvole a parte.

In ogni caso, rassicura la Nasa, annullando le nuove profezie Maia, l’asteroide numero 2015 TB145 lascerà forse qualche frammento di stella cadente ad illuminare la festa delle zucche, ma probabilmente i cultori di Halloween saranno chiusi in discoteche o feste. E per coloro che sceglieranno le coperte al posto di zucche e streghe possono dormire sonni tranquilli, la Nasa assicura che per i prossimi secoli nessun asteroide ci farà fare la fine dei dinosauri. Forse!

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.