Casalmaggiore, Cremona. Tutti pronti sui blocchi di partenza per il prossimo week end, sabato 11 e domenica 12 luglio, una ri-partenza post covid-19 all’insegna dell’atletica leggera sul campo scuola Baslenga dell’associazione ASD Interflumina.

Una doppia esplosione sportiva, la prima per gli atleti impegnati nel Campionato Regionale Assoluto di Prove Multiple, la seconda per i giovani, i dirigenti delle società e per tutti una ripresa delle attività sportive e competitive all’aperto, dopo il lungo sacrificio del lock down.

Un week end di sport che si sposa con la filosofia dell’associazione sportiva Interflumina che sin dall’inizio della sua attività sul territorio promuove lo sviluppo del volontariato nello sport come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo.

Mai come il questo periodo oppresso dalla pandemia i giovani hanno bisogno di rigenerarsi e ritornare protagonisti della loro vita. Nell’atletica, come negli altri sport, è richiesto impegno, dedizione, una buona dose di sacrificio, oneri che per i giovani hanno la vittoria personale, al di là della classifica, con la partecipazione alla gare.

Di questo sono ben coscienti i dirigenti, allenatori e volontari di Interflumina, per cui lo sport e l’atletica sono principalmente mezzo di aggregazione giovanile e di crescita, per assicurare ai giovani atleti una formazione educativa complementare alla formazione sportiva.

Dal 1985 il “Campo Scuola di Atletica Leggera” del Centro Sportivo Comunale Baslenga di Casalmaggiore, rappresenta  il più importante e vissuto luogo di incontro sportivo Educativo-Giovanile dell’intero Comprensorio Oglio Po. Ospita un fitto programma nelle discipline di atletica leggera, della corsa orientamento e degli sport paralimpici.