Pescarolo ed Uniti (Cremona) – La sezione Pro Segugio di Cremona, facente parte della S.I.P.S., Società Italiana Pro Segugio “Luigi Zanchetti”, guidata dal Presidente Andrea Bossi, ha organizzato una “prova di lavoro x cani da seguita”, in collaborazione con l’A.T.C. 2 per il primo anno a Pescarolo ed Uniti.

Abbiamo parecchi amici segugisti, dicono i responsabili dell’iniziativa, sia a Pescarolo che a Pieve Terzagni. Inoltre la signora Chiara, titolare del bar “Il rifugio”, con ingressi da vicolo Boldori e via Carducci, è stata ben contenta di ospitarci, inaugurando così il nuovo spazio appositamente creato per cene varie, dandoci contemporaneamente la possibilità di avviare la nostra attività 2020.

Va inoltre precisato che accanto al bar è stato realizzato un apposito parcheggio. Si tratta, ha precisato una nostra vecchia conoscenza Ettore Piccinelli parlando di questa attività, che pratica con passione da alcuni decenni, di una valutazione di merito, da parte di un’apposita giuria di esperti, appassionati del settore, e che riguarda, oltre che aspetti sulla tipicità del cane, una prova pratica nella quale l’animale deve trovare la pastura per la lepre, accostarla, scovarla e inseguirla.

La competizione è stata programmata su tre mattinate con la partecipazione di tre batterie venerdì 7 febbraio, nove nella giornata di sabato e 8 in programma per la domenica, precisando che ogni batteria era composta da 5 persone che accompagnavano uno, due o una muta di cani, nel caso specifico si trattava di quattro animali minimo, ci ha precisato uno dei responsabili dell’iniziativa.

Le giornate, favorite anche da un ottima situazione climatica, iniziavano alle 6,30 del mattino, con ritrovo e partenza per i terreni, destinati ad ospitare la competizione, con successivo rientro per il pranzo, seguito poi dalle premiazioni dei concorrenti della giornata. Riteniamo doveroso aggiungere che i segugisti svolgono oltre all’attività di loro competenza anche iniziative a sostegno di associazioni varie, sia nel campo sportivo che in quello sociale.

Approfittiamo della presente nota per informare che il parcheggio creato per i segugisti fa parte dei cinque parcheggi, creati per ospitare chi al nostro carnevale, quindi oltre a questo, gli altri si trovano in via Praterie a lato dell’ex magazzino Vigolini, sulla sinistra, appena entrati in paese per chi proviene da Grontardo, nell’area impianti sportivi e accanto al vecchio cimitero.