Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Laura32, femmina, 32 anni, mano destra

grafo_laura32

Laura mi scrive: “ E’ vero che la vita riserva sempre sorprese, ma alcune strade , se decidi di percorrerle seriamente, ti costringono a scelte a volte non troppo felici né facili. Da che parte devo andare?” E’ una bella domanda.

Per sapere cosa fare, dobbiamo prima di tutto, renderci conto di cosa potremmo fare, quali le nostre capacità, come usarle e applicarle e quali remore abbiamo.

In questo, posso essere utile, poi le scelte le effettuerà la stessa laura, perché bisogna anche tenere conto del momento in cui si vive, del tipo di habitat, dalla risposta che l’habitat stesso può dare a determinate scelte.

Le caratteristiche che possono frenare LAURA sono:

  • difesa della propria incolumità, sentita minacciata (incolumità anche idealistica). Non è detto che vi siano veri pericoli, ma è possibile che vi siano, o che Laura li percepisca come tali. In questo, l’habita può fare molto, incentivando e sorreggendo, dando supporto emotivo forte.
  • Forti e irrealistici impaurimenti e sgomenti nelle crisi di rapporto
  • Danneggiamento (saltuario) del gusto del vivere
  • Lieve incoerenza di comportamento, condita da soggettivismo forte (mai smentirla, mai attaccare direttamente Laura)
  • Cautela, per esperienze negative
  • Tendenza a non dare fiducia, affettività, se non dopo riscontri positivi e reiterati
  • Tendenza a non riuscire a dimenticare né offese, né accadimenti negativi. E, qui, mi sento di offrire una visualizzazione che somministro in studio, a coloro che hanno il medesimo problema: è estremamente efficace, per riuscire a superare la cosa. Ciascuno di noi ha una gerla sulle spalle, e la riempie di sassi (=difficoltà incontrate nel cammino della vita). Quando la gerla è piena, non riusciamo più ad andare avanti: pesa troppo. Allora , abbiamo due possibilità: farci schiacciare…e non andare più avanti…O slacciare le bretelle della gerla, svuotarla al ciglio della strada. Lasciare lì, dimenticate, le pietre del dolore e ricominciare il cammino. A noi la scelta.

Ma guardiamo anche le POTENZIALITA’ di LAURA:

  • Logica
  • Estetica, capacità di ricerca di armonia interiore ed esteriore
  • Ottimale potenzialità affettiva, sessuale e sensuale
  • Ingegnosità
  • Ottimale possibilità di collegamento tra cose, fatti, accadimenti, anche lontani tra loro
  • Intelligenza brillante
  • Desiderio di libertà intellettiva e materialistica (spinte positive verso il nuovo: CURIOSITA’)

LAURA è dotata di intelletto. Ma teme di non avere riscontro fattivo. Forse, cambiare ambiente può essere positivo : un toccasana.

Il mondo è grande.

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *