Tempo di lettura: 3 minuti

Palazzolo sull’Oglio (Brescia) – Arriva la sesta edizione del Palazzolo Digital Festival, il festival digitale della Franciacorta, dedicato all’innovazione tecnologica che si terrà presso la Scuola G. A. Galignani il 29 e 30 settembre.

Le tecnologie esponenziali hanno il potere di determinare il futuro in molti settori, con importanti riflessi sulle attività economiche e sociali, dall’energia all’ambiente, dal cibo all’economia. Opportunità di aumento del benessere, ma anche qualche preoccupazione per la gestione di molte attività umane sempre più affidate ad algoritmi predittivi. Per comprenderne la potenza dirompente ci si affiderà alle parole di Gualtiero Carraro, Digital Entrepreneur, Owner and Founder at Carraro LAB.

Lavoro si, lavoro no. Che fine farà il lavoro? Tra allarmismo e ottimismo, le tecnologie esponenziali, secondo alcuni esperti, cancelleranno posti di lavoro, secondo altri stimoleranno la creazione di nuova occupazione. Un soccorso intelligente ci viene dagli “scienziati dei dati”. Ci possono offrire importanti indicazioni con lo studio e l’analisi di grandi quantità di dati, utilizzati come materia prima per gettare un faro sul futuro del lavoro. Ne parlerà l’Ing. Vincenzo Manzoni, Head of Data Science at Tenaris

Nel concreto della nostra vita quotidiana, un segnale che entra nel vivo dell’impatto delle innovazioni tecnologiche e il lavoro nell’impresa: una testimonianza diretta, senza filtri, che affronta il futuro senza dimenticare la tradizione del passato. La società Streparava SpA offre uno spaccato di una moderna realtà produttiva che considera la soddisfazione di tutte le componenti aziendali, alla stessa stregua della positività del profitto. Ne parlerà Paolo Streparava, CEO della omonima società.

Prepararsi alla trasformazione della digitalizzazione e dell’automazione richiede alle aziende di organizzarsi in modo adeguato. E per essere competitive, sul mercato globale, è necessario che investano tempo ed energie per la formazione di tutte le componenti della forza lavoro, al fine di conformare le abilità alle nuove esigenze produttive. Fabrizio Martire, CEO & Partner di Gummy Industries, parlerà di strategie nella gestione della formazione.

A Pisa Andrea Bocelli, il 12 settembre al Festival internazionale della robotica di Pisa, ha cantato diretto da un robot, di fronte a più di 4mila spettatori. Si chiama YuMi, ed è prodotto dal gruppo ABB. E’ un cobot , un robot collaborativo pensato per lavorare a fianco dell’uomo, in grado di apprendere da solo e replicare le manovre richieste in tutta sicurezza. YuMi sarà presente sabato 30 alle 11.30, presentato dal Dott. Valerio D’Angelo, del team di Business Development di ABB Robotica, che introdurrà il pubblico nel mondo della robotica industriale.

Nella proiezione delle tecnologie esponenziali prende corpo la previsione dell’avverarsi di una singolarità tecnologica, il momento in cui l’intelligenza artificiale supererà quella umana. Fantascienza o realtà? Comunque sia i processi delle tecnologie esponenziali si preannunciano vantaggiosi e minacciosi nello stesso tempo. Riduzione dei costi, aumento della produttività e preoccupazione per l’occupazione. Nel rapporto tecnologia-lavoro quale posto occuperà la persona umana? Sarà possibile coniugare il grande cambiamento rispettando la dignità dell’uomo? Il tema è enorme e il Prof. Paolo Benanti, Docente di Teologia Morale e Bioetica presso la Pontificia Università Gregoriana, aiuterà il pubblico a riflettere su quanto potrebbe accadere se…

Nel segno dell’interesse della Scuola per la robotica, spazio alla tesina di due giovani talenti presentata al Liceo Marzoli e Liceo Antonietti. Andrea Deretti e Riccardo e Riccardo Cadei presentano Homdeamade, un plotter costruito con i lego.

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *