Crema, Cremona. La maggior parte dei viaggiatori e avventurieri moderni raccontano le proprie avventure con le fotografie o i filmati, per l’instancabile viaggiatrice Maya di Giulio esiste un modo di viaggiare diverso colorandolo con acquarelli e disegni.

Per la rassegna “Il viaggio attraverso le immagini”, il ciclo di videoproiezioni a cura di Andreina Castellazzi, martedì 15 gennaio presso il centro Culturale Sant’Agostino di via Dante 48, ospite della serata è Maya di Giulio con l’’avventura disegnata.

Maya di Giulio presenterà un modo di viaggiare molto particolare, come facevano i viaggiatori del passato, che immortalavano i luoghi e le emozioni vissute non attraverso fotografie e video ma con appunti, disegni ed acquerelli. Questi sono “I viaggi per artisti”, rivolti a tutti, a chi già conosce tecniche e materiali e a chi non ha mai fatto un disegno in vita sua, per scoprire l’artista che si nasconde in ciascuno di noi e per vivere il viaggio e i luoghi in maniera diversa, con più lentezza e attenzione, cercando di approfondire la conoscenza delle popolazioni locali.

Lo scopo è tornare a casa con un bagaglio di emozioni intimamente vissute attraverso il proprio carnet di viaggio, o diario di viaggio, e con nuove o più approfondite competenze in campo artistico. Le mete di questi viaggi sono molto coinvolgenti: si spazia dal Marocco, con il viaggio Marrakech per artisti, alla valle di Kathmandu in Nepal, dall’esotica ed affascinante Bali, al suggestivo deserto Wadi Rum nel viaggio Deserto per artisti con la stupefacente e colorata Petra, per finire nei misteriosi templi di Angkor in Cambogia. Nella serata Maya di Giulio parlerà di questi viaggi particolari attraverso brevi filmati e illustrerà  il mondo dei carnet di viaggio.Maya di Giulio, da sempre viaggiatrice curiosa e appassionata, ha insegnato per molti anni disegno professionale in una scuola d’arte di Como, dove vive, e ha spaziato in molti campi artistici, dalla decorazione alla pittura , dall’illustrazione alla scrittura. Da quasi un ventennio coordina gruppi per Avventure nel Mondo e ha ideato i “viaggi per artisti”, unendo così la passione per i viaggi a quella della pittura e del disegno. Il successo di questa tipologia particolare di viaggio, con itinerari di ampio respiro studiati appositamente, la spinge ad andare avanti con entusiasmo alla ricerca di nuove emozionanti mete.

Gli altri appuntamenti:

Martedì 29 gennaio: Panda o Morte, un viaggio avventuroso di tre amici a bordo di una Fiat Panda degli anni ’80. 14.000 chilometri dall’Italia all’Uzbekistan Libro e videoproiezione di Marco Rizzini, modera il giornalista Marco Viviani.Martedì 12 febbraio:  Islanda, terra tra ghiaccio e fuoco, viaggio on the road.        Videoproiezione di Luca Nichetti e Laura Pagliari.

Martedì 26 febbraio: Dal Meltemi  all’aliseo Portoghese, viaggio di una famiglia in barca a vela.  Videoproiezione di Davide Zerbinati in collaborazione con Associazione Vela Crema.

Gli appuntamenti di “Il viaggio attraverso le immagini” sono promossi  dall’Associazione culturale Orizzonti Nomadi – L’Angolo dell’Avventura sezione di Crema. L’inizio delle serate sarà come di consueto alle ore 21, l’ingresso è libero.