Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. “Grazie a un’amica che gestisce un locale in un quartiere di Roma Est, ho scoperto l’esistenza di una scena artistica underground dove la creatività si espande libera da ogni convenzione. Una scena ricca di donne appassionate che dedicano le proprie energie alla sperimentazione e all’espressione artistica in grande libertà.” Racconta Carlotta Cerquetti nel presentare il suo film “Linfa” in programma venerdì 8 marzo alle ore 20.45 presso il Teatro Monteverdi in via Dante, 149, in occasione della Giornata internazionale della donna, un evento proposto da Rete Donne – Se Non Ora Quando?  Cremona.

Linfaè un documentario musicale sulla scena underground femminile di Roma Est, sulla passione per l’arte e la musica, sulla libertà di essere ciò che vogliamo al di là dei ruoli stereotipati e sulla scelta di seguire il talento e i desideri che danno linfa alla nostra esistenza. Una storia di libertà. Il film è stato presentato al MAXXI in occasione della 13^ edizione della Festa del Cinema di Roma. L’iniziativa è promossa da Rete Donne SNOQ Cremona in collaborazione con AIDA onlus – Associazione Incontro Donne Antiviolenza, con il Patrocinio e la Collaborazione del Comune di Cremona.

Regista, filmmaker e fotografa, Carlotta Cerquetti ha studiato fotografia a Roma e ha proseguito la sua formazione lavorando nello studio del fotografo Hiro, a New York. Dopo alcuni anni come fotografa freelance, nel 1994 ha seguito un corso di cinema alla New York University e da allora ha realizzato documentari, cortometraggi, video. Tra i riconoscimenti ricevuti dai suoi lavori, due candidature al David di Donatello e la partecipazione alle Giornate degli Autori di Venezia con il documentario Harry’s Bar (Premio Open 2015, Menzione Speciale Nastri D’Argento, acquistato da Netflix Italia).Rete Donne promuove iniziative sul tema delle pari opportunità, della democrazia paritaria e della rappresentanza di genere. Collabora con i centri antiviolenza e le associazioni che si occupano di tematiche di genere. Aderisce al coordinamento regionale Se Non Ora Quando? – Lombardia e al coordinamento nazionale del movimento SNOQ.

Nato dalle piazze del 13 febbraio 2011, Se Non Ora Quando? è un movimento plurale, indipendente, attraversato da differenti sensibilità politiche, culturali, religiose, sociali. Raccoglie appartenenti ad associazioni e gruppi femminili, donne indipendenti del mondo della politica, dei sindacati, dello spettacolo, del giornalismo, di tutte le professioni.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *