Leno (Brescia) – Succedeva così: “Il lunedì dopo la terza di ottobre, arrivava tanta gente alla Chiesetta di San Nazaro: si faceva festa con la S.Messa, il rosario e le bancarelle lungo le strade..” E’ questo il ricordo di chi, negli anni passati, la terza domenica di ottobre viveva la ricorrenza della Madonna del Rosario a Leno.

Affinché questa tradizione non venga dimenticata, il Consiglio della zona dei Santi Nazaro e Celso in collaborazione con Fondazione Dominato Leonese, organizza lo spettacolo “On momènet, turnòm endré“, rappresentazione dialettale a cura di Vilma Baronio e Pietro Barchi.

Una serata in cui rivivere, attraverso gli episodi ed i canti della tradizione contadina, quelle emozioni genuine e sincere di un tempo. Scene della vita rurale agli inizi del ‘900: il lavoro dei campi, il ritrovo la sera nella stalla, le preghiere di ringraziamento, la tristezza per chi non è tornato dalla guerra, la gioia dei primi innamoramenti, il tutto accompagnato da numerosi brani della tradizione popolare.

Sarà l’occasione per ricordare il sapore della vita delle cascine, l’alternarsi delle stagioni… un magico viaggio in un passato non troppo lontano, dove la semplicità, lo stare insieme e la povertà condivano la vita quotidiana di ogni famiglia.

L’ingresso alla serata è libero.