Con l’entrata in vigore della Legge di Bilancio per il 2018 si rafforzano le misure a sostegno delle imprese.

La dotazione più consistente, pari a 7,8 miliardi di euro, servirà per la proroga degli incentivi fiscali a sostegno degli investimenti aziendali. Il super ammortamento continuerà ad essere applicato sull’acquisto di beni strumentali, anche se l’aliquota scenderà al 130%, mentre per l’iper ammortamento il beneficio è confermato al 250% per beni Industria 4.0 e al 140% per software e beni immateriali connessi.

Per il rifinanziamento della Legge Sabatini la dotazione finanziaria ammonta a 330 milioni di euro, con riserva del 30% per gli investimenti in tecnologie 4.0. In futuro l’intervento opererà a sportello senza scadenza.

Altri 300 milioni andranno a finanziare l’istituzione del Fondo per il capitale immateriale finalizzato a sostenere progetti di ricerca e innovazione nelle aree strategiche del Paese.

Sul versante degli investimenti in capitale umano e competenze sono infine stati stanziati 250 milioni per il credito di imposta per la formazione su tecnologie 4.0.