Tempo di lettura: 1 minuto

Bova di Marrara (Ferrara). Continua fino al 4 di settembre “Le Rane nel piatto“, la 26ª edizione della Sagra della Rane  che si tiene ogni anno, organizzata in collaborazione con la Sagra dell’anguilla e della lumaca.

Il menu è ricco di piatti per soddisfare tutte le più svariate esigenze della clientela.

Si potranno gustare i classici piatti a base di rane come il risotto di rane o le rane fritte oppure le rane in umido con polenta.

Per chi vuole invece concedersi qualcosa di diverso c’è la possibilità di provare il menu con piatti a base di lumache o anguilla.

sagra_rane_nel_piatto_120
Piatti per tutti i gusti – Sagra delle rane (dal sito http://www.sagradellarana.eu/Gallery.php)

Per i palati dai giusti più tradizionali ci sono piatti classici come i cappelletti (rigorosamente fatti a mano delle nostre zdore) o come il castrato e la salsiccia alla griglia.

A fine pasto si potrà gustare il liquore della rana.

La Sagra delle Rane si tiene anche in caso di maltempo, grazie agli ampi spazi interni dell’antico fienile ristrutturato con apertura al pubblico dalle ore 19.00.

Le rane nel piatto - COVER

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *