Casalmaggiore, Cremona. La mostra MAFALDA la contestataria da cinquant’anni in Italia, curata da Ivan Giovannucci e in corso al Museo Diotti fino al 27 gennaio, riserva al pubblico una piacevole sorpresa, l’occasione per ospitare a Casalmaggiore il prossimo venerdì 18 gennaio niente meno che Lella Costa, una delle più celebri e apprezzate attrici italiane.

L’attrice sarà infatti presso il Teatro Comunale, alle ore 21, per un incontro col pubblico proposto dal Comune di Casalmaggiore (Assessorato alla Cultura, Turismo e Politiche giovanili e Assessorato all’Istruzione e alle Pari Opportunità) e intitolato “Mafalda siamo noi”.

Per l’occasione Lella Costa sarà affiancata sul palco da Simonetta Bitasi e rifletterà sui principali temi ricorrenti nelle strisce del fumetto argentino, disegnate da Quino fra il 1964 e il 1973, eppure ancora sorprendentemente attuali.

Il personaggio di Mafalda è infatti sicuramente unico e irripetibile ma nello stesso tempo riesce a dare voce a tutte le bambine, di qualsiasi età siano. E soprattutto parla a chi – bambino o bambina che sia – ha mantenuto dentro di sé uno sguardo lucido e spesso disincantato su quello che ci accade intorno e insieme la voglia e la speranza di rendere il mondo un posto migliore per tutti.

I biglietti per l’ingresso alla conferenza di Lella Costa (posto unico € 5,00) saranno in vendita a Teatro la sera stessa, a partire dalle 20.00, ma possono anche essere prenotati e acquistati in anticipo presso il Centro servizi al Cittadino del Comune di Casalmaggiore tel.0375 284496, csc@comune.casalmaggiore.cr.it.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.