Tempo di lettura: 1 minuto

Casalmaggiore, Cremona. La mostra MAFALDA la contestataria da cinquant’anni in Italia, curata da Ivan Giovannucci e in corso al Museo Diotti fino al 27 gennaio, riserva al pubblico una piacevole sorpresa, l’occasione per ospitare a Casalmaggiore il prossimo venerdì 18 gennaio niente meno che Lella Costa, una delle più celebri e apprezzate attrici italiane.

L’attrice sarà infatti presso il Teatro Comunale, alle ore 21, per un incontro col pubblico proposto dal Comune di Casalmaggiore (Assessorato alla Cultura, Turismo e Politiche giovanili e Assessorato all’Istruzione e alle Pari Opportunità) e intitolato “Mafalda siamo noi”.

Per l’occasione Lella Costa sarà affiancata sul palco da Simonetta Bitasi e rifletterà sui principali temi ricorrenti nelle strisce del fumetto argentino, disegnate da Quino fra il 1964 e il 1973, eppure ancora sorprendentemente attuali.

Il personaggio di Mafalda è infatti sicuramente unico e irripetibile ma nello stesso tempo riesce a dare voce a tutte le bambine, di qualsiasi età siano. E soprattutto parla a chi – bambino o bambina che sia – ha mantenuto dentro di sé uno sguardo lucido e spesso disincantato su quello che ci accade intorno e insieme la voglia e la speranza di rendere il mondo un posto migliore per tutti.

I biglietti per l’ingresso alla conferenza di Lella Costa (posto unico € 5,00) saranno in vendita a Teatro la sera stessa, a partire dalle 20.00, ma possono anche essere prenotati e acquistati in anticipo presso il Centro servizi al Cittadino del Comune di Casalmaggiore tel.0375 284496, csc@comune.casalmaggiore.cr.it.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *