Tempo di lettura: 2 minuti

Leno (Brescia) – Ripartono a ottobre i corsi teatrali del Teatro di Desiderio di Leno. Un’attività didattica, rivolta sia agli adulti che ai bambini, iniziata tre anni fa grazie ad un sodalizio fra Fondazione Dominato Leonense e Teatro CaraMella.

“Fare teatro”, oltre a essere un’attività ludica, ha anche una valenza educativa molto forte, soprattutto se praticata da bambini. Il teatro aiuta nello sviluppo linguistico e relazionale; aumenta la sicurezza in se stessi e le capacità relazionali. Praticato a qualsiasi età, il teatro è socialità, è voglia di condividere e di mettersi in gioco senza timori.

La proposta formativa del Teatro di Desiderio si rivolge a tutti coloro che desiderano avvinarsi al teatro per la prima volta, per scoprire ad esempio il proprio potenziale espressivo; a coloro che già hanno esperienze in ambito teatrale e vogliono proseguire ed approfondire le proprie conoscenze; è rivolta ai bambini e agli adolescenti incuriositi da un palcoscenico.

I corsi si svolgono nella sede del Teatro di Desiderio, in Villa Badia di Leno.

Il-Teatro-di-Desiderio_logoMercoledì 14 ottobre, alle 17.30, sarà presentato Attori in Erba, corso annuale con cadenza settimanale dedicato ai bambini e agli adolescenti, suddivisi per età. Il corso vuole avvicinare i ragazzi al piacere del gioco teatrale, in un’atmosfera di gruppo non competitiva e di reciproco stimolo. Il corso termina a maggio 2016 con la presentazione di una produzione teatrale realizzata durante l’anno.

Giovedì 22 ottobre, alle 20.30, sarà presentato Teatriamo, corso annuale rivolto ai giovani e agli adulti. Gli incontri hanno cadenza settimanale e termineranno a maggio 2016 con la presentazione di uno spettacolo. I partecipanti saranno suddivisi in due gruppi, primo e secondo livello, a seconda delle esperienze teatrali già acquisite negli anni passati. Un corso per divertisti attraverso l’arte e il teatro, per essere stimolati verso un ascolto più profondo di se stessi e degli altri, per mettersi alla prova, per creare un gruppo e instaurare relazioni.

Nel mese di ottobre prenderà il via anche il Corso di Dizione, condotto dall’attrice e docente Monica Gilardetti. Quattro incontri durante i quali si impareranno curiosità, aneddoti sul dolce idioma della terra italica e tanto esercizio di corretta pronuncia; si partirà infatti dalla pratica per arrivare alla teoria con un unico obiettivo: correggere la nostra cadenza!
Il corso prevede, per chi fosse interessato, un successivo step di altri quattro incontri per approfondire gli argomenti trattati nella prima parte.

CONDIVIDI
Daniela Iazzi
Cremonese di origine, studentessa a Milano e residente a Fidenza. Frequenta la Bocconi e si specializza in Arte, cultura e comunicazione. Lavora dal 2005 presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *