La lunga quarantena per la pandemia del coronavirus ha bloccato la nostra vita quotidiana, una brusca e inquietante solitudine ha sconvolto come un’onda anomala tutte le certezze che davamo per scontato.

C’è anche una forte preoccupazione per l’economia e per il futuro, si stima che 2,7 miliardi di lavoratori, l’81% della forza lavoro mondiale, sono toccati in tutto il globo dal blocco delle attività economiche. Nel secondo trimestre 2020 in 197 milioni perderanno il posto. E la storia conferma la lezione: in tempi di epidemia i lavoratori pagano il prezzo più alto.

Un dibattito che è corso sulle pagine del portale Sbilanciamoci ora è raccolto in un ebook scaricabile gratuitamente. L’epidemia di Covid-19 sta segnando ed è destinata a segnare a lungo le nostre esistenze. Di fronte ad essa siamo chiamati a cambiare radicalmente il nostro sguardo sul mondo. Da qui nasce l’ebook di Sbilanciamoci! “L’epidemia che ferma il mondo.

La pubblicazione raccoglie una selezione di contributi usciti su sbilanciamoci.info a marzo 2020: un’analisi della genesi, dell’impatto e delle conseguenze dell’epidemia. E una serie di alternative economiche, politiche, sociali, ambientali  per l’economia e la società che verranno dopo l’epidemia.

La Campagna Sbilanciamoci riunisce da più di vent’anni 49 organizzazioni e reti della società civile italiana impegnate sui temi della spesa pubblica e delle alternative di politica economica, con un’attenzione particolare alle questioni del lavoro, fisco, pace e disarmo, ambiente, scuola, università e ricerca, inclusione e accoglienza dei migranti, finanza etica, cooperazione internazionale, commercio equo, economia sociale e solidale.

In vent’anni di attività, Sbilanciamoci! ha prodotto moltissime iniziative, strumenti di analisi e proposte di intervento, con l’obiettivo di costruire un’economia fondata sui principi di giustizia economica e sociale, sostenibilità ambientale, pace e solidarietà. Il coordinamento e la segreteria organizzativa della Campagna sono portati avanti, dalla sua fondazione.