Rezzato, Brescia. Un atelier per famiglie di sperimentazione artistica e gioco con la lingua inglese, domenica 20 maggio dalle 15,15 alle 17,30 all PInAc, a cura di Elena Tognoli.

Un percorso per famiglie dove attività di manipolazione artistica e performative permetteranno ad adulti e bambini di collaborare giocando con la lingua inglese.
Il laboratorio propone un viaggio attraverso i movimenti del corpo.

Negli spazi verdi all’esterno di Fondazione PInAC i partecipanti condurrano una serie di divertenti esercizi dove si giocherà con il movimento al ritmo dei suoni della natura e della musica, familiarizzandosi con i vocaboli in Inglese relativi alle diverse parti del corpo e ai loro caratteristici movimenti.

In seguito si lavorerà in gruppi, disegnando con gomma e carboncino i movimenti visibili e invisibili dei nostri corpi; attraverso un approccio sperimentale al disegno si creerà una grande danza di famiglia.

Durante il laboratorio verranno introdotti una serie di vocaboli e frasi-chiave che bambini e adulti metteranno in pratica in un contesto immediatamente operativo. Un approccio ludico rivolto anche a chi l’Inglese non lo parla e agli adulti che pensano di non essere portati per le lingue straniere.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.