Tempo di lettura: 3 minuti

Jace sollevò la testa e sorrise. C’era qualcosa di feroce in quel gesto, qualcosa che a Clary ricordò i documentari sui leoni: il modo in cui i grandi felini sollevano la testa per annusare l’aria alla ricerca della preda. Scrutò il ragazzo con i capelli blu ai suoi piedi, sollevò la mano e Clary vide la luce riflettersi sul coltello che impugnava. Era stranamente trasparente, con una lama chiara come il cristallo e affilata come una scheggia di vetro. Clary non poté resistere oltre. Urlò.

Clarissa, chiamata amichevolmente Clary, è una ragazza che conduce una normale vita da adolescente nella grande mela, la città di New York. Una sera, lei e il suo migliore amico Simon decidono di fermarsi qualche ora nel locale più trasgressivo della zona, il Pandemonium, alla ricerca di una serata di divertimento.

Mentre Simon si allontana per ordinare qualcosa da bere, Clary assiste ad un efferato omicidio. Urlando si guarda attorno, ma si rende conto con orrore che nessuno pare essersi accorto di nulla. Peggio ancora… nessuno dei presenti pare vedere i tre assassini armati fino ai denti e completamente tatuati con strani segni neri come la notte, in piedi di fronte a lei.

Quella sera Clary, senza esserne consapevole, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. Sono conosciuti anche come il nome di Nephilim, e la leggenda narra siano stati creati dall’unione del sangue dell’angelo Raziel con quello degli essere umani, dando così vita ad esseri per metà umani e per metà angeli.

Il giorno successivo, Clary è seduta con Simon ad un divanetto del Java Jones, locale dove è solita recarsi con lui. Improvvisamente vede Jace, e altrettanto repentinamente si rende conto che Simon non riesce a vederlo. Come è possibile?

Esce in strada invitandolo a seguirla, per fronteggiarlo. Ma una volta all’esterno il suo telefono inizia insistentemente a squillare. Alla terza chiamata, decide di rispondere, spazientita, e, stretta al telefono, sente le urla di sua madre, Jocelyn, che le intima di non tornare assolutamente a casa. Ovviamente la ragazza non le da ascolto, pensando che sua madre sia stata attaccata da semplici ladri. Ma, una volta tornata rincasata la situazione risulta peggiore del previsto. Trova la casa sottosopra, sua madre scomparsa nel nulla, e un demone in forma canina che la sta aspettando. Clary viene attaccata, ma fortunatamente viene salvata da Jace, che sopraggiunge poco dopo, insospettito dalle urla della madre percepite attraverso il telefono.

In meno di ventiquattro ore da quell’incontro la sua vita è cambiata radicalmente. Ora il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Perché lei può vedere Jace, mentre, ad esempio, Simon no? Per Clary inizia un’affannosa ricerca, un’avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione tutta la sua vita, ma che le farà finalmente conoscere il vero amore.

Tutte le storie sono vere. Il significato più profondo di questa frase, alla fine, è che le storie rispecchiano il nostro modo di vedere il mondo. La serie, che ha come primo volume Città di Ossa, racconta, più di qualsiasi altra cosa, la storia di Clary, una ragazza normale che diventa un’eroina“. – Cassandra Clare, autrice della serie Shadowhunters, ci porta in un fantastico mondo dove le storie di vampiri, fate, licantropi e cacciatori di demoni si fondono in un nuovo e fantastico mondo, non visibile all’occhio del comune mondano.

Dal libro è stato tratto un film del 2013, diretto da Harald Swart, e una serie tv americata pubblicata su Netflix nel gennaio 2016, dal titolo omonimo.

Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta. La posta in gioco non è mai stata così alta!

CONDIVIDI
Roberta Mobini
Nata e cresciuta a Leno. Entro a far parte di Popolis dal primo agosto 2016. Studio Scienze matematiche all'Università Cattolica di Brescia. Estremamente curiosa, le mie passioni sono la lettura, l'attività fisica e soprattutto gli animali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *