Tempo di lettura: 2 minuti

Cassa Padana Bcc, da sempre vicina al territorio, ha deciso di aprire le proprie porte all’arte nella città di Verona.

Nel 2014, in Palazzo Bernini, ha aperto la Galleria Zhu Renmin, artista, ecologista, architetto sostenibile, progettista ambientale cinese, dove è possibile ammirare, oltre alle splendide opere su carta di riso e china realizzate dal maestro, anche i suoi progetti di risanamento ambientale progettati e portati a compimento in diverse zone della Cina.

Foto di Nicola Deangeli
Foto di Nicola Deangeli

Il mese di febbraio ha visto l’avvio di un’importante collaborazione con il Gruppo Amici dell’Arte Antonio Nardi di Verona. Ogni mese, all’interno della filiale di Cassa Padana che ha sede nell’ ex chiesa di San Silvestro, in piazza Arditi (alle spalle dell’Arena), esporranno 4 pittori e uno scultore del gruppo veronese.

L’onore di aprire questo ciclo di mostre è stato dato ai pittori Enio Lonardoni e Franco Principe, paesaggisti, Giorgio Mazzurega e Carlo Pellegrini, surrealisti. Lo scultore Francesco Bertolini completa l’esposizione con le sue sculture.

Questa mostra vuole essere una vetrina per il Gruppo e i suoi artisti, un luogo dove poter presentare il proprio lavoro, con la libertà di esprimersi in modo originale e personale.

Questi artisti, e tutti quelli che esporranno dei prossimi mesi, appartengono al Gruppo Amici dell’Arte Antonio Nardi, nato a Verona nel 1966 e formalizzato ufficialmente nel 1989. L’associazione è intitolata ad Antonio Nardi, pittore e docente di arte di Verona scomparso nel 1965.

Tra i fondatori del gruppo e presidente fino lo scorso anno è Ugo Frigo, pittore veronese che ha esposto in numerose mostre personali in diverse città italiane ed estere e che ha promosso ed organizzato decine di mostre collettive, conferenze, dibattiti ed attività sociali nella città di Verona.
Da Marzo 2014 la presidenza è passata nelle mani di Franco Principe, ex dirigente di banca e pittore dilettante. Ad oggi, il Gruppo è composto da circa 40 artisti, fra pittori e scultori.

Foto di Nicola Deangeli
Foto di Nicola Deangeli

Non ha finalità di lucro; l’obiettivo è quello far conoscere e valorizzare le arti figurative, in particolare la pittura, la scultura e l’incisione, soprattutto tra le nuove generazioni; organizzano per questo mostre, dibattiti con personalità attinenti l’arte italiane e straniere.

Nel mese di Marzo esporranno i pittori Luciano Canzan, Lucia Buffatti, Tiziana Mazzuccato, Mara Isolani e lo scultore Vasco Bertolini.

 

Rassegna stampa dal web:

CONDIVIDI
Daniela Iazzi
Cremonese di origine, studentessa a Milano e residente a Fidenza. Frequenta la Bocconi e si specializza in Arte, cultura e comunicazione. Lavora dal 2005 presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *