Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. In occasione dei 70 anni della Dichiarazione, Amnesty International – Gruppo 288 di Cremona invita tutti a partecipare all’evento “Liberi, Uguali, Fratelli” che si svolgerà lunedì 10 dicembre alle ore 21 presso il Cinema Teatro Filo, piazza Filodrammatici, 4.

La serata premierà i vincitori del concorso di poesia e prosa rivolto agli alunni della Scuola Secondaria di primo grado di Cremona a commento degli articoli 1 e 2 della Dichiarazione universale dei diritti umani e proseguirà con un concerto offerto da musicisti professionisti sul tema dei diritti umani. L’ingresso all’evento è libero e gratuito.

Il 10 dicembre 1948 a Parigi l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamava la Dichiarazione universale dei diritti umani (DUDU), testo che rappresenta una delle maggiori conquiste civili del XX secolo.

A partire dal 1950, ogni 10 dicembre si celebra la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, istituita dall’Onu proprio per rispondere agli orrori causati dalla Seconda Guerra Mondiale e per proclamare questo documento come “ideale comune da raggiungersi da tutti i popoli e da tutte le Nazioni“.

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”
(Dichiarazione universale dei diritti umani, Articolo 1)

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *