Tempo di lettura: 2 minuti

Quale rapporto abbiamo con gli animali? Con i nostri gatti e i nostri cani quasi simbiotico. Gli ultimi dati sulle presenza di animali nelle nostre case ci pongono come italiani al secondo posto in Europa. Dietro all’Ungheria e davanti a Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Viviamo con 32 milioni di animali: 12,9 milioni di uccelli, 7,5 milioni di gatti, 7 milioni di cani, 1,8 milioni di piccoli mammiferi (criceti e conigli), 1,6 milioni di pesci, 1,3 milioni di rettili.

Ma con tutti gli altri animali che rapporto abbiamo? Molti di noi li mangiano. Nel migliore dei casi diventano invisibili.

Sono maiali, pecore, agnelli, capre, mucche, bufali….Li racconta ancora con la sua macchina fotografica, in un nuovo libro, Jo-Anne McArthur, fotoreporter e fondatrice di We Animals Media.

Il libro è HIDDEN: Animals in the Anthropocene. Un libro fotografico con cui la pluripremiata fotoreporter canadese, documenta la nostra relazione con gli animali non umani nel XXI secolo.

L’opera si concentra sugli animali invisibili nelle nostre vite; quelli con i quali abbiamo uno stretto rapporto e che tuttavia non riusciamo a vedere.

Sono gli animali che mangiamo e gli animali che indossiamo, gli animali utilizzati nella ricerca e nell’intrattenimento, così come gli animali che sacrifichiamo in nome della tradizione e della religione.

HIDDEN è anche un potente appello contro la distruzione attualmente in atto nella nostra epoca e include il lavoro di una comunità internazionale che conta quaranta tra i migliori fotoreporter di fauna del mondo – impegnati a livello globale per indagare, documentare ed esporre l’utilizzo degli animali nelle più diverse attività umane.

“I fotoreporter presenti in Hidden sono entrati in alcuni dei luoghi più oscuri e inquietanti del mondo” scrive nella prefazione del libro Joaquin Phoenix che non è solo uno straordinario attore ma anche un attivista per i diritti degli animali.

E aggiunge: “Le immagini che hanno catturato sono un feroce promemoria del nostro imperdonabile comportamento nei confronti degli animali e serviranno come fari del cambiamento per gli anni a venire”.

HIDDEN: Animals in the Anthropocene è stato presentato martedì 16 marzo alle 18.30 in collaborazione con Safarà Editore, la casa editrice di Pordenone che ha già pubblicato il primo libro di McArthur, We Animals.

Jo-Anne McArthur al lavoro
Jo-Anne McArthur