Tempo di lettura: 2 minuti

La nascita di un figlio – specialmente se è il primo – cambia tutto: i ritmi, le abitudini, gli spazi, le priorità. E il momento dei pasti, soprattutto quando inizia la dedicata fase dello svezzamento, rischia di cogliere impreparati molti dei neogenitori, trasformandosi in una routine sofferta e inconciliabile con il precedente stile di vita… o forse no!

Dopo il successo di Schiscetta perfetta, Alessandro Vannicelli (che non è né un cuoco né un medico, ma è papà di due gemelle: esperienza sul campo al quadrato) ci dimostra infatti che guidare i propri figli alla scoperta dei sapori del mondo può essere un viaggio entusiasmante e divertente. E se si ha l’accortezza di preparare cibi che possono essere facilmente infilati in un contenitore trasportabile, non ci sono limiti alla libertà di movimento dell’intera famiglia.

Baby Schiscetta non è solo una divertente raccolta di ricette che qualsiasi genitore può realizzare facilmente e senza sforzi: è un’esplorazione graduale di sapori, alimenti e consistenze sempre nuovi. Un percorso – approvato dai nutrizionisti – da compiere giorno per giorno in compagnia dei propri figli.

Sano perché il volume fornisce consigli preziosissimi per aiutare il bambino a conoscere sapori nuovi e ad abituarsi alle verdure, ai legumi, alla frutta e a tutti gli elementi imprescindibili di una dieta equilibrata.

Semplice come gli ingredienti proposti in ciascuna ricetta: facili da reperire e poco costosi.

Buono. Ogni preparazione è stata ideata e formulata per rispettare le esigenze e i gusti del neonato.

Trasportabile. Tutte le ricette che il lettore potrà creare seguendo i consigli proposti nel volume sono state studiate per essere portate ovunque, senza fatica e senza alcun impedimento.

Alessandro VANNICELLI vive a Milano, lavora nel mondo della comunicazione e ha pubblicato Schiscetta perfetta, nato dal successo del suo blog di ricette Schisciando. Da quando è papà di Gaia&Giada la sua vita è cambiata radicalmente, salvo una cosa: l’amore per il cibo buono e sano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *