Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo il successo di Storie di Donne Mitologiche per Bambine Mitiche, il libro illustrato tutto al femminile scritto a quattro mani con Eliana Salvi e dedicato a ventuno affascinanti storie di donne mitologiche, Federico Corradini ha voluto raccontare a modo suo uno dei capisaldi della letteratura mondiale: la Divina Commedia.

Quest’anno, infatti, proprio in occasione del settecentesimo anniversario dalla morte di Dante, che cadrà nella notte tra il 13 e il 14 settembre, è nato il progetto Dante per bambini (e per genitori curiosi): trentatré racconti per ogni cantica, che ripercorrono la storia dei personaggi e dei luoghi più famosi dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso, per intrattenere e appassionare i più piccoli facendogli scoprire in modo divertente e originale la Divina Commedia.

Non solo, perché il libro è pensato anche per tutti quegli adulti che desiderano riavvicinarsi alla Commedia, studiata tra i banchi di scuola, approcciandola in maniera più scanzonata, per tornare a sorprendersi con le storie dei meravigliosi protagonisti che la popolano.

Dante per bambini (e per genitori curiosi). Inferno, Purgatorio, Paradiso sono disponibili nelle principali librerie indipendenti (come la storica “Libreria dei ragazzi” di Via Tadino a Milano; puoi scoprire la libreria più vicina a te scrivendo a [email protected]), sul sito prometeica.eu e su Amazon.

Seguendo la formula del racconto di persona, che rende ogni storia più accessibile, soprattutto ai più piccoli, il libro ripercorre con una scrittura semplice e immediata i passi danteschi. Ogni storia di “Dante per bambini” è infatti lunga due pagine: una per descrivere i personaggi e i luoghi delle tre cantiche, l’altra per raccontarne una curiosità e soprattutto per trarne ispirazione a beneficio dei lettori di oggi.

Sono stati scelti le anime e i luoghi più famosi, indimenticabili e ricchi di fascino, che hanno ancora da insegnare e fanno riflettere piccoli e grandi: Caronte, Minosse, Paolo e Francesca, Cerbero, Farinata degli Uberti, Ulisse e il conte Ugolino per l’Inferno; Catone l’Uticense, Casella, Manfredi, Pia de’ Tolomei, Sordello, Traiano, Oderisi da Gubbio, Aracne e Giulio Cesare per il Purgatorio.

Infine, Piccarda, Costanza d’Altavilla, l’imperatore Giustiniano, Carlo Martello, Cunizza da Romano, San Francesco e Cacciaguida per il Paradiso. Questi sono solo alcuni dei personaggi che si presenteranno ai lettori in famiglia, in un viaggio avventuroso lungo le tre celebri cantiche.

Non è tutto. Per ognuno dei trentatré racconti c’è una bellissima tavola illustrata a colori di Silvia Baroncelli, che con il suo immediato potere comunicativo facilita comprensione e memorizzazione. Si aggiunge, al termine di ogni storia, un disegno di Silvia tutto da colorare, per liberare la fantasia dei bambini più creativi, o, perché no, per intrattenersi con un’attività di relax per i più grandi.

Ogni volume della collana è quindi un 3in1: il testo, le tavole e i disegni da colorare.

L’autore Federico Corradini è un semiologo e un pubblicitario. Studia le strutture narrative dei classici della letteratura greca, latina e italiana per applicarli al mondo della comunicazione di massa. Tiene lezioni sul rapporto tra innovazione e discipline umanistiche sia in università che in aziendee.

Sono passioni che lo hanno portato a iniziare questa avventura nel mondo dell’editoria. Dopo aver autoprodotto Storie di Donne Mitologiche per Bambine Mitiche e Donne Mitologiche da colorare (entrambi scritti con Eliana Salvi e illustrati da Silvia Baroncelli) ha deciso di fondare una sua casa editrice – PROMETEICA – e Dante per bambini è la prima collana ad essere presentata.

Un nome evocativo per un progetto editoriale ambizioso e coraggioso. Come Prometeo è letteralmente colui che prevede, “colui che riflette prima”, allo stesso modo PROMETEICA pubblica libri ispirati al passato solo nella misura in cui guardano al futuro: ai bambini, alle idee e all’innovazione. Prometeo, nel mito, riporta il fuoco agli uomini e gli insegna le arti, la tecnica, la medicina e, anche, la scrittura.

Come Prometeo, titano creatore e protettore della razza umana, simbolo del coraggio e filantropo, PROMETEICA guarda alla creatività, all’ispirazione poetica e alla tensione spirituale. Così PROMETEICA nasce con la pubblicazione di libri dedicati ai più piccoli, per accendere in loro la fiamma dei classici della letteratura universale; ma allo stesso tempo ha l’ambizione – titanica – di riportare questa stessa scintilla, mai sopita nonostante i bistrattamenti scolastici, agli adulti.

Sito casa editrice: