Tempo di lettura: 2 minuti

La filosofa francese Corine Pelluchon sarà per la prima volta in Italia in occasione del festival Libri Come, manifestazione a cura di Marino Sinibaldi, Michele De Mieri e Rosa Polacco.

Alle ore 18.00 di venerdì 16 marzo la filosofa francese, presenterà il suo nuovo libro Manifesto animalista. Il programma politico dei vegani, in Italia edito da Sonda, in un incontro moderato da Gianluca Felicetti, Presidente LAV e coordinatore dal 2002 dell’Intergruppo Parlamentare Animali.

Corine Pelluchon è specializzata in bioetica, ecologia e filosofia politica.

Dal 2013 è docente di filosofia all’Università della Franca Contea e dal 2016 all’Università di Marne la Vallée di Parigi. È una delle ricercatrici e formatrici di punta del comitato etico Espace Éthique AA-HP di Parigi, nato come consulta permanente della Commissione Parlamentare per la Legge francese sulla bioetica. Ha tenuto conferenze e insegnato negli Stati Uniti, in Giappone e in Libano.

La questione animale è da sempre al centro dei suoi libri.

Nel corso delle ultime elezioni presidenziali in Francia, Manifesto animalista è stato un caso editoriale che ha saputo influenzare la sfera politica, almeno nelle intenzioni: ogni candidato alle presidenziali francesi si è infatti trovato a confrontarsi con questo testo e con le istanze poste, impegnandosi a rispettarle all’interno del proprio programma politico.

Il libro ha portato alla ribalta l’istanza animalista nei suoi risvolti etici, culturali e politici ed è stato commentato dalle più importanti testate internazionali.

Corine Pelluchon ha scritto questo libro per affermare che la causa animalista è una causa universale: è inseparabile dalla lotta contro le forme di sfruttamento e ingiustizia e rappresenta una questione politica di più largo respiro, che riguarda tutti, al di là di ideologie o conflitti di interessi.

L’idea dell’autrice, che in questo saggio propone un percorso possibile per portare la causa animalista nella sfera politica con la massima chiarezza e urgenza possibile, è quella di offrire ai cittadini, ai rappresentanti politici e ai diversi attori economici gli strumenti per compiere una vera transizione verso una società più giusta che tenga conto degli interessi degli uomini e degli animali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *