Tempo di lettura: 2 minuti

Dall’esterno si potrebbe pensare che la vita di Catherine sia semplice. Una solida famiglia alle spalle, il sostegno e la stima della famiglia acquisita (e che famiglia!), un’abile squadra di professionisti che si occupa della sua immagine pubblica, un consenso quasi ecumenico tra i sudditi e non soltanto, uno stuolo di servitori che la solleva dalle mansioni più ingrate e semplifica il suo moderno ruolo di mamma lavoratrice.

Ma se c’è una certezza è che a qualunque livello le difficoltà esistono, le brutte giornate anche, i crolli emotivi pure, le discussioni, le delusioni, i grattacapi fanno parte della vita di ogni essere umano.

Cosa sappiamo davvero di Kate Middleton al di là delle notizie ufficiali di una vita fatta di impegni istituzionali, apparizioni favolose e foto di famiglia? si domanda Alessia Gazzola nella prefazione di questo libro.

“Le definizioni di Kate si moltiplicano e si sprecano. Ecco allora che, ripercorrendo i suoi primi quarant’anni, Eva Grippa, giornalista e royal watcher d’eccezione, scopre una donna che con tenacia ha saputo integrarsi nella royal family più complicata del mondo, ma anche addomesticare la temibile stampa britannica; ricordando i suoi outfit più ammirati, ne calcola il valore economico per il suo paese e per il “brand” monarchia; rileggendo le interviste e i reportage scandalistici, porta alla luce le minuscole crepe in una facciata perfetta, tra faticose gravidanze, sussurri e ipocrisie, problemi alimentari mai confermati, gelosie e rivalità, rapporti familiari a dir poco esplosivi.

Un libro che mescola ricostruzione accurata e abilità narrativa, alla scoperta della figura femminile più imprendibile, e per questo tanto più affascinante, della famiglia reale inglese.

L’autrice, Eva Grippa, è giornalista di Repubblica dal 2004. Nasce a Roma dove si laurea e consegue un dottorato in Giornalismo prima di trasferirsi a Milano, nella redazione di D di Repubblica. Royal watcher per passione, riesce a farne una professione quando nel suo lavoro per Repubblica.it inserisce le cronache reali.

Il Regno Unito è nel cuore e nello stile di vita, i suoi due bambini possono dirsi i maggiori esperti della royal family sotto i 10 anni.

Ha un profilo Instagram dedicato ai principini, @royalbaby.it, e una newsletter che viaggia con tutti quotidiani del Gruppo Gedi in cui serve notizie e racconti sulle famiglie reali ogni giovedì all’ora del tè: Royality Show.

Il suo viaggio nelle biografie al femminile dei reali è iniziato con Elisabetta e le altre. Dieci donne per raccontare la vera regina, e con molta probabilità non finirà qui.