Un percorso che dall’Umbria attraversa tutte le Marche sui passi di san Francesco. Nelle terre dei Fioretti, da Foligno a Muccia, dal convento di San Liberato fino ad Amandola, tra borghi medievali e scenari mozzafiato, come le cascate del Menotre e il Parco dei Monti Sibillini.

Un’occasione unica per incontrare territori ricchi di arte e storia, ma anche
comunità che dopo i recenti terremoti hanno ricominciato a vivere.

Il cammino si sviluppa per 167 km complessivi lungo 8 tappe (e una bretella
aggiuntiva), con partenza da Assisi e arrivo ad Ascoli Piceno, ma è anche possibile
percorrerlo in senso contrario.

La guida, “Il cammino francescano della Marca” contiene tutte le informazioni utili per percorrere il Cammino: le cartine dettagliate, le altimetrie, i dislivelli, e per ogni tappa la descrizione del tracciato e le possibili varianti. Inoltre tutte le indicazioni su dove dormire e che cosa visitare; con approfondimenti sui luoghi francescani e le realtà da scoprire.

L’autore, Maurizio Serafini, è guida escursionistica e ambientale, ha esplorato l’Himalaya e le Ande, e soprattutto i suoi amati Appennini. Cantautore e musicista esperto di strumenti etnici a fiato, porta la musica in cammino e il cammino nella musica. Insieme a Luciano Monceri, ha ideato e curato il Cammino Francescano della Marca.

Luciano Monceri, si definisce “cantore e viandante dell’anima”. Arpista e chitarrista, cultore di De Andrè e di musica celtica, è anche appassionato di cammini. Ritrova se stesso nella campagna, con le mani nella terra.