La Linea Innovazione consente di erogare finanziamenti agevolati per l’innovazione di prodotto e di processo non solo alle pmi e ma anche alle Midcap, le imprese con un organico inferiore a 3.000 dipendenti. La misura finanzia sia i progetti di innovazione di prodotto che di processo.

In entrambi i casi è prevista la concessione di un finanziamento a medio-lungo termine fino al 100% delle spese con un importo compreso fra un minimo di 300 mila euro e un massimo di 7 milioni di euro.

Al finanziamento si aggiunge un contributo in conto interessi fino ad un massimo di 250 punti base, e comunque non oltre l’eventuale abbattimento totale del tasso.

L’incentivo è inoltre cumulabile con gli incentivi fiscali di Industria 4.0 (super e iperammortamento), ed è complementare alla misura nazionale Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) in quanto ammette ad agevolazione target e tipologia di spese di investimento più ampi e prevede importi massimi dei finanziamenti più elevati.

Possono ad esempio essere finanziati sulla Linea Innovazione i costi relativi a: strumentazione e attrezzature, ricerca contrattuale, competenze e brevetti, realizzazione e ristrutturazione di immobili, spese del personale e altre spese di natura accessoria.

Il bando resterà aperto fino ad esaurimento fondi. A disposizione 100 milioni di euro.