Tempo di lettura: 1 minuto

Gardone Val Trompia, Brescia. Nascere femmine in Italia: prospettive, stereotipi, possibilità e limitazioni, se ne parla in un evento: “Lo sguardo delle bambine” organizzato dalla Consulta per le Pari Opportunità di Valle Trompia in collaborazione con Civitas e centro antiviolenza “VivaDonna”, venerdì 12 marzo alle ore 20.30 in diretta sul canale Youtube della Comunità Montana di Valle Trompia.

In occasione della serata i partecipanti avranno modo di approfondire due testi che permetteranno di ampliare lo sguardo sulla questione femminile.

L’Atlante dell’Infanzia di Save the Children evidenzierà la condizione dell’infanzia nel nostro Paese, approfondendo la condizione di bambine e ragazze e del loro futuro post pandemia a rischio.

Il secondo volumeContro ogni violenza sulle donne. Come rispondere agli stereotipi, combattere gli abusi e costruire una nuova parità” ci permetterà di rispondere agli stereotipie ai luoghi comuni di chi minimizza le discriminazioni e la violenza di genere. Avremo modo anche di raccontare i cambiamenti che ci sono stati provando a tracciare linee di azioni possibili per le nuove generazioni.

Dal 2018 in Valle è attivo lo sportello VivaDonna è uno sportello di ascolto ed accoglienza per tutte le donne della Valle Trompia vittime di violenza fisica, psicologica, sessuale, economica, stalking. E’ possibile chiedere aiuto, ricevere protezione ed essere accompagnate verso un nuovo progetto di vita. Lo Sportello VivaDonna è situato nella sede della società Civitas srl a Gardone Val Trompia in via Giacomo Matteotti, 299. Puoi telefonare al numero 335.7240973 – – 030.8337422 per un appuntamento o per informazioni. Puoi scrivere all’indirizzo mail [email protected].