Bagnolo Mella (Brescia) – Le Cooperative Sociali Loggetta e Loggetta Insieme Onlus sono due realtà territoriali nate per offrire servizi alla persona e a favore dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, che si fondano da sempre su ideali di mutualità e solidarietà. Domani, venerdì 22 dicembre alle ore 11.00, vi sarà l’inaugurazione ufficiale della nuova sede in Via Caduti della Libertà, negli ampi spazi messi a disposizione da Cassa Padana.

Cassa Padana sostiene da sempre lo sviluppo della cooperazione sociale e di ogni altra forma di impresa sociale atta ad aumentare la disponibilità e la fruibilità per tutti i cittadini di servizi di welfare, nonché a creare nuova occupazione soprattutto per i soggetti deboli e svantaggiati.

Su questo forte senso di responsabilità sociale a favore della comunità si è sempre fondata la collaborazione con le Cooperative Sociali Loggetta e Loggetta Insieme Onlus di Bagnolo Mella, finalizzate a creare sinergiche azioni volte alla promozione della qualità della vita intesa come stato di benessere fisico ed emotivo, di sviluppo personale e relazioni interpersonali, in grado di garantire a tutte le persone una vita dignitosa.

L’impulso a potenziale i fattori protettivi a sostegno della persona, ha condotto in particolare all’individuazione di benefici di tariffazione per soci e clienti di Cassa Padana che decideranno di appoggiarsi ai servizi socio-assistenziali ed educativi orientati ai bisogni della persona (assistenza domiciliare per anziani, minori, persone in temporanea difficoltà) o ai servizi di supporto alla pulizia (per privati e per aziende) gestiti dalle due realtà sociali.

Finalmente, lo scambio mutualistico si è tradotto fisicamente nel trasferimento logistico delle Cooperative, della propria sede legale e amministrativa, negli spazi sopra la Filiale di Cassa Padana in Bagnolo Mella, che verranno inaugurati domani, potenziando ancora di più un percorso di cooperazione in grado di svolgere un ruolo importante, in termini di capacità a fornire risposte efficaci ai bisogni, alle sollecitazioni provenienti dalla comunità locale.