Mi scrive Londra 2003, 31 anni, mano destra, maschio

grafo_londra2003

Grazie, Londra 2003 per avermi inviato sia grafia (in cui, per la verità, non si è sprecato molto: una mezza paginetta) sia disegno inconscio. Ne risulta un interessantissimo connubio tra Segni grafici che indicano dolcezza e disegni inconsci che rivelano aggressività latente ed iperdifensiva…

E, qui, si impone una seria di domande: Londra 2003 è aggressivo perché sa di essere buono e teme di essere calpestato da brutalità e dalla cattiveria altrui?
O è naturalmente aggressivo e mette in atto la bontà, per non distruggere il mondo attorno a sé? Guardiamo la grafia.

Porta Segni molto significativi che indicano:

  • Buon senso dell’Io, permeato da:
    – ansia produttiva
    – desiderio di libertà intellettiva (anche fisica)
    – accettazione della VITA (segue le regole sociali, ma più per volontà che per propensione)
  • Capacità sensuale notevole, con ottimale possibilità di cogliere sfumature e sensazioni anche minime, per valorizzarle ed introiettarle
  • Grande affettività (non sempre dimostrata)
  • Tendenza a non dare a chicchessia la propria conservazione, amicizia, intimità a meno di non avere prove certe della sincerità dell’Interlocutore/Interlocutrice (è selettivo ed anche sospettoso, ma non razzista)
  • Capacità di avere cura delle cose, più altrui che proprie
  • Economia
  • Rigore scientifico
  • Buon senso di responsabilità, che a volte potrebbe essere scambiato per chiusura egoistica
  • Collericità, data da “reazione” a sollecitazioni negative
  • Istintivo intuito psicologico: pur partendo da cautela di base, Londra 2003 riesce ad entrare in empatia ed in sintonia con chi gli sta accanto, senza fatica alcuna. E’ istintivamente capace di cogliere i sentimenti e le sensazioni altrui, ma non sfrutta appieno questa sua facoltà, che appare come bontà, non come una dote da applicare.

In effetti, in concomitanza con questo Segno ne compare un altro, che indica:

  • Capacità di comando lievemente inficiata
  • Impaurimenti irrealistici


Ed ecco spiegate
 le frecce e le freccette ed i rettangoli edisegni_Londra2003d i quadrati che costellano il disegno inconscio inviatomi.
Ciò che è formato da linee semplici e dritte è segno di Praticità, di capacità di cogliere ciò che, nella vita, fa parte del settore “materialità”.

Ma la pressione con cui sono state vergate queste linee è lievissima in alcuni tratti: segno di sensibilità e di ipersensibilità. Il disegno inconscio non fa che evidenziare il bisogno di conforto che, a volte, Londra 2003 vorrebbe da parte di chi dice di amarlo.

E spiega chiaramente che riesce ad attivarsi, ma solo nel momento in cui si trova con l’acqua alla gola; solo quando “sente” che è INDISPENSABILE difendere sé e le cose/idee/persone che ama e che deve proteggere.
E, attivandosi, potrebbe anche diventare cattivello…

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.