Tempo di lettura: 3 minuti

Manerbio (Brescia) – Vari pensieri, scritti durante alcuni esercizi spirituali, che rappresentano un’ulteriore opportunità di analisi biografica sulla figura di padre Ottorino Marcolini (1897–1978). Tali riflessioni sono rese disponibili in un agevole formato divulgativo, grazie alla stampa del volume intitolato “Quaderni. Appunti e riflessioni personali”, pubblicato per l’interessante serie saggistica del “Ce.doc.“, acronimo di “Centro di Documentazione sul movimento cattolico”, con sede a Brescia e presieduto da Michele Busi.

Fra le persone intervenute durante il periodico incontro sociale che l’Ucid di Manerbio, sezione “Bassa Bresciana”, ha organizzato presso la propria sede ad epilogo del 2018, Michele Busi ha, fra l’altro, presentato tale pubblicazione, significativa delle attività editoriali del “Ce.doc.”, volte ad una costante disamina locale, circa i possibili elementi funzionali ad una promozione storiografica e sociale, con particolare riferimento ai documentati legami d’intesa con il mondo ecclesiale, che, nel caso di questo volume, rende fruibile una serie di dirette fonti rivelatrici dei particolari funzionali ad un autentico ritratto della personalità di padre Ottorino Marcolini, in quanto frutto della stessa intima coscienza di tale carismatica testimonianza, dal momento che rappresentano spontanee annotazioni scritte a margine di un tempo stimato nel rapporto con Dio e con il prossimo, al vaglio di una sincera sollecitudine volta a misura della propria vocazione.

Introdotto dal presidente dell’Ucid di Manerbio Bassa-Bresciana, nella persona di Giuseppe Pozzi, l’intervento di Michele Busi si è contestualizzato in una più estesa gamma di contributi sviluppati a sostanza dell’incontro sociale di fine anno del sodalizio, durante il quale, maggior spazio ha avuto la trattazione del tema ispirato ad un’analisi sull’esortazione apostolica “Gaudete et exsultate” da parte di don Daniele Saottini, assistente ecclesiastico dell’Ucid (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti) stessa e pure responsabile nazionale per l’insegnamento della religione cattolica: “L’Esortazione apostolica “Gaudete et exultate”, pubblicata da Papa Francesco il 19 marzo 2018, si propone come un invito a far risuonare nel mondo contemporaneo una “vocazione universale”, cioè la chiamata a diventare santi”. (…)”.

Analogo riscontro, con la prospettiva cioè di un’effettiva corrispondenza verso l’affermazione di un rispettivo impegno valoriale, è derivato dalla consegna di una attestazione di merito al dott. Eugenio Paderno, socio dell’Ucid da molti anni, nei termini di una pergamena consegnatagli dal vertice della medesima associazione, Giuseppe Pozzi, referente pure del “Gruppo Regionale Lombardo” di tale consesso, recante l’encomio di “per l’assiduità, la cortesia nei rapporti interpersonali e il genuino interesse per le tematiche trattate dall’associazione. Con viva riconoscenza”.

Una riflessione, espressa a condivisione di alcune novità emergenti dalla realtà locale propria delle “Scuole parrocchiali” di Manerbio, è stata sviluppata, invece, dal referente della stessa sezione ucidina, dott. Pierluigi Colombi, a motivo dell’avvio, in tale sede scolastica, dell’offerta formativa realizzata recentemente in applicazione del metodo “Montessori”.

Una visione similmente aperta alle manifestazioni significative del contesto attuale in avvicendamento, rispetto alle tendenze transitanti nel nostro tempo, quale campo d’azione di rilievo anche per la natura sociale dell’Ucid, pure per una sinergia d’intesa al vaglio di un confronto propositivo fra più esperienze, si dettaglia in sintonia con il prosieguo dell’attività sociale per il 2019, nella quale il primo appuntamento è per sabato 19 gennaio, alle ore 17e15, nell’oratorio di Manerbio, al civico 10 di via San Martino, per una tavola rotonda dedicata al tema, incluso nel titolo dell’incontro stesso fra L’Ucid organizzatrice, il Rotary di Manerbio ed il Lions Bassa Bresciana, che si esplicita nell’espressione evocativa di “Impresa e occupazione oggi: quali effetti del Decreto Dignità”. In tale circostanza, sono attesi, fra gli altri, gli interventi di Osvaldo Rossi, consigliere delegato During Spa, di Vittorio Roscini Vitali, avvocato giuslavorista, di Gianni Quatera, vicepresidente “Assosomm (Associazione Italiana delle Agenzie per il Lavoro) – A.D. During Spa” e di Roberto Zini, Vicepresidente AIB per i rapporti sindacali e A.D. della Farco Spa.

CONDIVIDI
Luca Quaresmini
Ha la passione dello scrivere che gli permette, nel rispetto dello svolgersi degli avvenimenti, di esprimere se stesso attraverso uno stile personale da cui ne emerge un corrispondente scibile interiore. Le sue costruzioni lessicali seguono percorsi che aprono orizzonti d’empito originale in sintonia con la profondità e la singolarità delle vicende narrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *