Tempo di lettura: 1 minuto

Sono 141 le PMI che riceveranno un contributo nell’ambito del Programma europeo SME Instrument destinato a promuovere le capacità e sostenere le attività di ricerca e di innovazione delle PMI. I dati si riferiscono ai risultati della Fase 1 della terza cut-off date del 2015.

Per ciascun progetto i partecipanti riceveranno un contributo pari a 50 mila euro a rimborso delle spese sostenute per la verifica della fattibilità tecnologica – finanziaria di un’idea innovativa
L’Italia è il Paese con il maggior numero di imprese finanziate (30) sull’ultima call, seguito da Spagna (24) e Regno Unito (15).

Gli imprenditori interessati a candidare un progetto innovativo possono presentare domanda sul programma SME Instrument in qualsiasi momento. La prossima scadenza per la valutazione per la fase 1 è fissata per il  24 febbraio 2016.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *