Tempo di lettura: 2 minuti

Quando la Chiesa è chiusa, si ammala.
La Chiesa deve uscire verso le periferie esistenziali

Papa Francesco.

Verona – Sulla scorta delle parole del Santo Padre, la diocesi di Verona ritiene che anche l’ultimo dell’anno sia un’occasione importantissima per raggiungere queste “periferie esistenziali”.

Com’è ormai consuetudine, il Cpag e la Caritas diocesana, con la collaborazione di Operazione Mato Grosso, Comune di Verona e Verona Fiere, organizzano “L’Ultimo con Noi“, un evento di respiro diocesano che vuole coinvolgere soprattutto le persone che stanno attraversando un momento di difficoltà e sofferenza, dagli anziani ai senza tetto, ai richiedenti asilo.

L’evento si svolgerà domenica 31 dicembre, all’interno della Sala Margherita del PalaExpo di Verona Fiere, dal primo pomeriggio fino alle 2 di notte. Le attività pomeridiane sono riservate ad adolescenti e giovani (gli under 16 devono esserre accompagnati da un adulto). La serata in Fiera è aperta a tutti, nessuno escluso, adolescenti, giovani, famiglie, anziani. Per tutti è necessaria l’iscrizione.

Il programma.

Attività pomeridiana:

  • Ore 14.15 – Ritrovo e accoglienza presso la casa di spiritualità di San Fidenzio, via Pradelle 62, Novaglie, Verona. Chi sa suonare uno strumento può portarlo per agevolare l’animazione pomeridiana!
  • Ore 14.30 – Breve momento di preghiera e spiegazione dell’attività pomeridiana.
  • Ore 15.00 – Divisione e partenza per le case di accoglienza.
  • Ore 15.30 – Arrivo nelle case di accoglienza e inizio attività;

Attività serale aperta a tutti:

  • Ore 18.30 – Apertura cancelli del PALAEXPO per tutti gli iscritti alla sola serata di cena e festa.
  • Ore 19.00 – Santa Messa presieduta da Mons. Giuseppe Zenti. Durante la Messa i cancelli rimarranno chiusi.
  • Ore 20.30 – Seconda apertura cancelli e inizio della cena.
  • Ore 22.00 – Chiusura cancelli. A seguire musica, testimonianze e animazione fino alle 2 del mattino.

Iscrizioni entro venerdì 29 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *