Scrive Luna, femmina, anni 60, mano destra

grafo_luna

Ringrazio LUNA che mi manda il referto di coppia che svolsi SOLO 28 (dicesi VENTOTTO…) ANNI fa, per lei ed il consorte. E che mi chiede se, nel frattempo, sono cambiate caratteristiche, nelle loro personalità. Mi ha dato emozione, sia per l’entità del tempo trascorso, sia per la possibilità di vedere lo sviluppo di due soggetti, nello scorrere del tempo.

In LUNA rimane immutata la capacità inquisitoria e diciamo che un’agenzia investigativa avrebbe dato successo, se diretta da lei. Sono cambiate molte cose e decisamente in meglio. Si sono strutturate:

  1. Capacità di affrontare la vita con grinta, determinazione e forza interiore. (la fragilità di base resta, ma è gestita con intelligenza e razionalità)
  2. Capacità di intuire, date le premesse anche minime di un fatto, la probabile continuazione/conclusione del fatto stesso. (l’intuizione, questa stupenda dote, è lievitata al mille per mille)
  3. Senso dell’Io accresciuto, consolidato. Quella che era un mix di timidezza e ritrosìa è divenuta forza interiore e capacità di combattere ingiustizie e prevaricazioni: per usare linguaggio terra terra, LUNA i piedi sulla testa non se li fa più mettere da nessuno, parente o amico che sia (Quando un “buono” raggiunge il livello massimo, diventa fortissimo, nella reazione, anche se con atteggiamenti improntati alla correttezza ed all’educazione)
  4. Diminuzione della fantasticheria. Non solo per il tempo che è passato, ma anche proprio per una notevole e buona strutturazione dell’Io, LUNA risulta, oggi, una Donna con la “D” maiuscola.
  5. Permangono i segni di dolore: quelli non si sono attenuati, ma è divenuto più esteso il tratto indicante “Autocontrollo”, il che comporta una maggiore capacità di frenare , anche tatticamente, la propria pulsionalità naturale
  6. Tenerezza a gogò: Un tempo, LUNA necessitava di dimostrazioni di tenerezza e di accoglimento. E questo non è cambiato, ma è subentrata la capacità di DARE TENEREZZA, di offrirla a piene mani, non solo nelle manifestazioni espressive, ma – anche e soprattutto – nel profondo. Come un fiore che, sbocciando, offra il suo profumo al mondo
  7. Collericità: anche questa è attivissima, ma contenuta da quell’Autocontrollo che è stato strutturato nel tempo. Possono esserci ancora sporadiche somatizzazioni, ma lievi ed estemporanee.

 

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.