Sirmione (Brescia) – Alla scoperta delle chiese e degli affreschi medievali delle penisola più bella del Benaco sotto la guida di giovanissimi Ciceroni.

Il prossimo sabato è in programma il tour gratuito, guidato per l’occasione dai ragazzi di terza media e organizzato dalla Proloco Sirmione, secondo anno per la bella esperienza che diventa un progetto a tutti gli effetti, con una duplice finalità: far conoscere le bellezze del territorio sirmionese, anche agli occhi dei cittadini che magari vi sono abituati, e promuovere i propri gioielli approfondendo ogni anno un tema diverso di natura storica, artistica o paesaggistica.

Giovanissimi i protagonisti dell’iniziativa, nel ruolo di “guide”: sabato 14 maggio saranno infatti gli alunni di terza media ad accompagnare gli ospiti nel tour tra le bellezze sirmionesi. Nei mesi scorsi i ragazzi si sono preparati a conoscere e spiegare gli affreschi delle chiese medievali e sabato illustreranno storia e dettagli degli affreschi custoditi nelle chiese del centro storico, che nascondono segreti e ricchezze celate a una visione superficiale e veloce.

La scelta di coinvolgere i giovani, spiega il presidente della Proloco Roberto Salaorni, «deriva dal fatto che l’amore per il territorio passa in primis attraverso la sua conoscenza e, attraverso l’amore e l’attaccamento al territorio, si sviluppa un senso civico più solido. Senso civico che è alla base della legalità, del rispetto delle regole e della solidarietà in ogni comunità. Amare il territorio, quindi significa non solo rispettarlo, ma anche prendersi cura della comunità che lo vive e delle bellezze che lo animano».

Le visite guidate, gratuite, continueranno anche a giugno e per tutta l’estate fino al 4 ottobre, con la partecipazione degli studenti del Liceo Bagatta di Desenzano nel ruolo di “guide”.