Tempo di lettura: 3 minuti

Mantova – Nella splendida cornice del Teatro Bibiena, la rassegna Madama DoRe, il ciclo di concerti mattutini per famiglie dell’Orchestra da Camera di Mantova, è giunta alla 5^ edizione. L’OCM propone cinque emozionanti spettacoli in cartellone fino a marzo 2016.

Con “Madama DoRe” suono e parola, ascolto e spiegazione si integrano e propongono un modo nuovo di vivere l’esperienza della musica dal vivo, in un contesto di sapiente leggerezza.
Ogni concerto è preceduto da un momento introduttivo, pensato per coinvolgere il pubblico e offrirgli strumenti utili per capire più a fondo la musica, affascinante e unica forma di espressione.

L’ultimo appuntamento di questa edizione, il 13 marzo, è dedicato a Wofgang Amadeus Mozart che proprio al teatro Bibiena si esibì il 16 gennaio 1770 quando aveva 14 anni: Wolfi, il genio di Mozart in una veste inedita.

  • Domenica 13 dicembre – Mantova, Teatro Bibiena | ore 11
    “Suonare = giocare”
    Playtoy Orchestra Fabrizio Cusani direttore e narratoreUna proposta davvero insolita: l’incontro con l’unica orchestra al mondo che usa strumenti giocattolo. Hanno suonato in tutto il mondo, si sono fatti ammirare in tv e in radio, e portano nei teatri un modo divertentissimo di approcciare la musica, alla portata di tutti proprio come un giocattolo. Strumenti allegri per una proposta che va da Rossini a Morricone, da Mozart alla Samba, a ricordare che in molte lingue “giocare” e “suonare” sono un’unica parola.
  • Domenica 17 gennaio – Mantova, Teatro Bibiena | ore 11
    “Il violista nel bosco incantato”
    Musiche di G. Frescobaldi, D. Scarlatti, G. Picchi, M. Marais, D. Ortiz e J.S. BachUn viandante con la sua viola si trova a dover affrontare gli animali e agli spiriti del bosco incantato. Grazie al potere della sua musica riesce a trasformare questi maligni avversari in allegri e benevoli amici che ballano tutta la notte sulla note del violista e si divertono come mai si sono divertiti prima. Le immagini fatate della foresta vengono rievocate dal vivo sulla scena attraverso spettacolari giochi di sabbia e rese vivide da una narrazione appassionata e da una colonna sonora originalissima.
  • Domenica 21 febbraio – Mantova, Teatro Bibiena | ore 11
    “Una voce, trenta dita e… una favola a matita” 
    Musiche di C. Debussy, A. Piazzolla, A. Diabelli, W.A. Mozart, L.v. Beethoven, J.S. Bach e N. RotaCosa c’è di meglio di ascoltare musica per le famiglie… eseguita da una famiglia? Eccovi accontentati: il Trio Dindo S.p.a. (Andrea Dindo con la figlia Sofia e la moglie Pamela) è al suo battesimo concertistico per questo appuntamento. È infatti la prima volta che la famiglia di Andrea Dindo –pianista riconosciuto internazionalmente – si trova coinvolta al completo in un concerto pubblico. Completa la compagnia Augusto Morselli che, nella consueta veste di narratore, avrà – al solito – in serbo una sorpresa!
  • Domenica 13 marzo – Mantova, Teatro Bibiena | ore 11
    Wolfi
    Musiche di W.A. MozartIl tempo, oltre ad arrugginire le sue giunture, ha rimosso la memoria del grande Wofgang Amadeus Mozart… Sarà la musica a guidare il ricordo dei momenti più importanti e di quelli meno noti della sua breve esistenza. Spettacolo vincitore del primo premio al Festival Internazionale di Teatro Ragazzi Città di Aosta, presentato a Salisburgo in occasione delle Mozart Ways, Wolfi arriva a Mantova per raccontare il genio di Mozart in una veste inedita.

Date archiviate:

  • Domenica 15 novembre – Mantova, Teatro Bibiena | ore 11
    Il ritmo a teatro
    Loop OlimpiaSband Alberto Conrado e Ciro Paduano narratori e direttoriFare musica con il corpo, la voce, gli oggetti e gli strumenti stimola l’individuo a confrontarsi con la propria creatività, sensibiltà, motivazione e disciplina. In questo concerto-spettacolo, realizzato con la partecipazione di due scuole cofondatrici dell’Orff-Schulwerk Italiano (metodo che combina musica, movimento e recitazione, così da ricreare il mondo dei giochi dei bambini), il pubblico sarà accompagnato in un viaggio alla scoperta del ritmo. Sul palco, ragazzi di diverse età insieme con percussionisti professionisti sperimenteranno la body percussion, il canto e vari strumenti, intergendo con il pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *