Mi scrive Magenta, femmina, anni 49, mano destra

grafo_magenta

Di MAGENTA mi piacerebbe vedere la grafia dai nove ai diciannove anni, per avere più chiaro l’iter mentale di questa personalità, apparentemente chiara, ma con particolarità notevoli.

Permangono, infatti, alla soglia della maturità, tratti adolescenziali, desiderio di diversificarsi dalla massa, atteggiamenti di scontrosità reattiva che, se da un lato portano il soggetto ad essere affascinante con l’interlocutore, dall’altro impediscono a MAGENTA di godere appieno delle risorse che la vita offre.

Le caratteristiche peculiari risultano essere:
– Buona, ma alterna capacità di vedere le conseguenze delle proprie azioni: capacità spesso inficiata da iperemotività, iperattività alle offese (vere o presunte) ipersensibilità…tutto “iper”
– Attenzione meticolosa
– Estreme esigenze di chiarezza, con tendenza a chiedere chiarimenti, anche su cose già di per sé chiare (il che può infastidire gli interlocutori che, comunque, se oggettivi, riconoscono la sincerità di base di MAGENTA)
– Lieve sfiducia nella considerazione delle azioni del prossimo, con tendenza a deprimersi, se le aspettative non sono soddisfatte
– Avvilimento che può sfociare in stanchezza psicofisica e , se non corretta a tempo, in impulsi rinunciatari (dalla sessualità all’impegno lavorativo), con apatia, sonnolenza frequente e desiderio di sfuggire alla realtà quotidiana
– Lieve difficoltà a ricredersi, quando si concepiscano sospetti sulle altrui intenzioni o azioni
– Decisioni non istantanee , perché danneggiate da ansietà
– Lieve difficoltà, con tentennamenti, nella scelta delle persone da ammettere alla propria conversazione, amicizia, intimità: MAGENTA non ama ciò che è confuso, torbido, non “pulito”, anche e soprattutto nelle relazioni affettive
– Ottimale capacità di approfondimento, con buona predisposizione alla ricerca, degli argomenti presi in considerazione
– Memoria di tipo visivo, con buon equilibrio tra capacità di sintesi e capacità di analisi
– Autodisciplina più forte di autocontrollo
– Pur in presenza di contrasti, offese, discussioni esacerbate, raramente MAGENTA (pur reagendo) ha vendicatività, data la sua grande bontà d’animo.

 

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.