Mi scrive di Manenitla, 25 anni, femmina, mano destra

grafo_manenitla

Simpatica l’idea di scrivermi, per l’analisi, in varie modalità, acquisite nel tempo, a seconda della situazione: i biglietti d’Auguri in stampatello; la grafia corrente in corsivo.

Una grafia che appare più Animus che Anima (definizione di Jung), nel senso del rifiuto della vezzosità manierata che contraddistingue molte grafie femminili, a questa giovane età. Qui la sostanzialità è di casa.

La personalità è apparentemente semplice e tranquilla, ma in effetti, risulta con Segni grafici che si suddividono quasi nettamente tra come desidera essere recepita dagli interlocutori e come sente di essere, nell’intimo.

Si riconoscono le seguenti caratteristiche:

  • fortissime capacità di rendersi conto dell’essenziale delle cose e delle situazioni
  • particolare efficacia di : classificazione, conservazione, evocazione, per quanto riguarda la memoria
  • tendenza ad usare espressioni concise, chiare ed indicative
  • consapevolezza nei sentimenti, che risultano particolarmente forti ed intensi, sia quando Manenitla decide di fidarsi, sia quando prova antipatie istintive, eccessive, irrazionali. Tra le persone rifiutate dal Manenitla compaiono coloro che non amano la pulizia, corporale o morale; i “sudici” nel corpo e nell’anima.
  • la tendenza a non accettare tutto e tutti, indiscriminatamente, può portare l’habitat a non apprezzare completamente il soggetto che, nonostante sia cosciente delle proprie dote, può chiedersi perché non viene amata come meriterebbe
  • concettualità ad alti livelli, più analitica che sintetica nella ricezione e nell’elaborazione della realtà
  • atteggiamenti signorili e distinti
  • generosità fortissima, non costante, di tipo sia affettivo, sia formale
  • riesce ad ispirare stima e rispetto in chi le sta attorno
  • capacità di puntualizzazione e di meticolosità
  • onestà ad alti livelli
  • sono presenti Tratti che indicano paure irrazionali, non ancora metabolizzate, comunque non incidenti in modo forte nel vivere
  • notevolissimo discernimento
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.