Tempo di lettura: 1 minuto

Mantova è la Capitale italiana della cultura 2016. Ad annunciarlo, al termine dei lavori della Giuria di selezione, è stato Marco Cammelli, in una conferenza stampa alla presenza del Ministro dei beni culturali e del turismo, Dario Franceschini.

Scelta tra le 10 città finaliste, Mantova ha  battuto Aquileia, Como, Ercolano, Parma, Pisa, Pistoia, Spoleto, Taranto e Terni. Oltre allo scettro di capitale, a Mantova arriverà anche un milione di euro per realizzare il progetto presentato e l’esclusione delle risorse investite dal vincolo del patto di stabilità.

Mantova è la prima Capitale italiana della cultura. 

Un’iniziativa voluta dal ministero e   volta a sostenere, incoraggiare e valorizzare la autonoma capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura, affinché venga recepito in maniera sempre più diffusa il valore della cultura per la coesione sociale, l’integrazione senza conflitti, la conservazione delle identità, la creatività, l’innovazione, la crescita e infine lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo.

Mantova è anche candidata a capitale della cultura europea nel 2019. 

CONDIVIDI
Redazione di Popolis
Ci trovate a Leno, in piazza Dominato Leonense. Venite a trovarci. Per contattarci scrivete a: info@popolis.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *