Tempo di lettura: 4 minuti

Mantova – Anche quest’anno le guide turistiche abilitate Federagit-Confesercenti di Mantova partecipano alla Giornata Internazionale della Guida Turistica, istituita nel 1990 dal World Federation of Tour Guide e coordinata in Italia dall’Associazione Nazionale Guide Turistiche.

Lo scopo è valorizzare il ruolo delle guide turistiche professioniste in grado, con la loro preparazione, di far apprezzare fino in fondo il patrimonio storico-culturale del territorio.

Il programma di questa edizione, che si terrà sabato 24 e domenica 25 febbraio, è particolarmente ricco e vede le guide Federagit impegnate in sei location sparse nella provincia mantovana, dove verranno organizzati tour e visite speciali gratuite.

A Mantova il percorso sarà dedicato al tema della magia. In provincia visite guidate all’abbazia e al museo di San Benedetto, a Castiglione delle Stiviere, Sabbioneta, Asola e Santuario delle Grazie.

“Questa iniziativa ha anche lo scopo di far comprendere il valore della guida turistica abilitata, che conosce il territorio e le sue peculiarità e si aggiorna costantemente”, afferma Franca Tozzo, referente per Mantova di Federagit.

MANTOVA MAGICA
Sabato 24 febbraio, ore 11 – Ritrovo e partenza Infopoint Casa del Rigoletto, piazza Sordello Mantova e la magia, due soggetti che si intersecano in un percorso affascinante nelle strade e nelle vie della città, nei cortili e nelle sale dei palazzi nobiliari, affondando le proprie radici nella storia antica di etruschi e romani che qui hanno abitato la misteriosa palude che emergeva dalle acque del Mincio. l racconti di personaggi quali Dante e Virgilio, Romeo e Giulietta, animano e scandiscono il tempo della visita.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: vittoria.chizzini@chartacoop.it, cell. 338.5437591.

A SPASSO PER CASTIGLIONE
Sabato 24 febbraio, ore 14.45 – Ritrovo e partenza davanti all’ingresso della basilica di San Luigi, in piazza San Luigi
Una passeggiata per Castiglione delle Stiviere, punto di riferimento per le terre dell’Alto Mantovano e terra di San Luigi Gonzaga e della Croce Rossa. La visita guidata sarà l’occasione per scoprirne i monumenti, la storia, le tradizioni e anche gli aspetti meno noti: sapevate che conta ben 30 fontane? Si inizierà proprio dalla piazza San Luigi sul cui perimetro si riassume la Castiglione rinascimentale che è poi la Castiglione dei Gonzaga. Dopo la visita alla Basilica dedicata a San Luigi, il tour si snoderà per il centro storico della bella cittadina fino a raggiungere i resti della Rocca avita.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: baroni.chiara@libero.it cell. 346/8289232

SAN BENEDETTO PO: PASSEGGIATA TRA STORIA MEDIEVALE E MODERNA
Domenica 25 febbraio, ore 15 – Partenza ingresso abbazia Polirone (biglietto d’ingresso a carico dei partecipanti)
Nel XVI sec., il monastero di San Benedetto era, per estensione, il terzo in Italia dopo Montecassino e Santa Giustina di Padova; era chiamato la Montecassino del nord. Oltre alla straordinaria basilica, ai tre chiostri sopravvissuti (sorprendente è il chiostro di San Simeone) e al refettorio grande (custodisce opere pittoriche di Correggio e di Girolamo Bonsignori) è assolutamente doveroso visitare il Museo Civico Polironiano, che documenta e trasmette un’immagine complessiva della società e del mondo rurale padano di ieri e di oggi. Il monastero, che occupa una superficie di 17.000 mq., fu soppresso da Napoleone Bonaparte nel 1797.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: maurizio.ottorino.ghizzi@tin.it cell.333.3841005

SANTUARIO DELLE GRAZIE DI CURTATONE
Sabato 24 febbraio, ore 15 – Partenza Infopoint Antico Foro Boario Grazie
Passeggiata dedicata a Grazie di Curtatone, tra i borghi più belli d’Italia, caratteristico e affascinante paesino affacciato sul Lago Superiore. E’ un piccolo scrigno che sembra stringersi intorno al Santuario della Beata Maria Vergine delle Grazie, costruito tra il 1399 e il 1406 come ex voto dopo la peste, teatro della devozione di tutte le classi sociali. Sarà l’occasione per visitare il Santuario e scoprirne la storia, l’arte e il fascino particolare che lo caratterizza.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: florianaiacona@hotmail.it cell. 339.6379262

SABBIONETA, IL PALCOSCENICO DEL PRINCIPE
Sabato 24 febbraio, ore 15.30 – Partenza da Infopoint Piazza Armi n. 1 (biglietto d’ingresso al teatro 5 euro)
Sabbioneta, città ideale fondata da Vespasiano Gonzaga nella seconda metà del ‘500, fu pensata come uno spazio teatrale in cui il signore potesse esibire cultura, competenze, fasto e legami politici. La guida farà rivivere per voi tutto questo, illustrando piazze, mura e porte di accesso, introducendovi infine in quello che rimane l’edificio più suggestivo della cittadina: il Teatro all’Antica.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: marcella.luzzara@gmail.com; cell. 346.7937510

CONOSCERE ASOLA: LA CATTEDRALE DI SANT’ANDREA, SCRIGNO DI TESORI D’ARTE E IL “ROMANTICO GIARDINO” DI PALAZZO TERZI.
Sabato 24 febbraio, ore 15 – Partenza davanti all’ingresso della cattedrale, Via Garibaldi
La città di Asola, territorio mantovano ricco di storia e, nel passato, appartenente per secoli alla Repubblica di Venezia, ci presenta un’imponente Cattedrale gotico lombarda dedicata a Sant’Andrea e Santa Maria Assunta, con opere di grande interesse artistico. Il percorso si completa con la visita al romantico Giardino all’Italiana di Palazzo Terzi, straordinariamente aperto per l’occasione.
Info e Prenotazione
obbligatoria entro venerdì 23: franca.tozzo@gmail.com cell. 349.4713956

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *