Tempo di lettura: 2 minuti

Rovigo – Ha preso il via a fine marzo il progetto E(C)CO ROVIGO. Mappe di giovani per i giovani! E’ prevista una serie di percorsi e laboratori per arrivare all’ideazione e alla realizzazione di due mappe, una in italiano e una in inglese, per raccontare come vivere Rovigo “da vero locale” e scoprire un’altra città: virtuosa, ecologica e solidale.

MapIT_flyer_fronteObiettivo del progetto è  valorizzare le attività creative nel campo della produzione artistica e culturale dei giovani, promuovendo azioni con un impatto sulle tematiche dello sviluppo culturale, sociale e turistico del territorio in chiave innovativa e sostenibile.

La mappa in inglese entrerà a far parte del circuito europeo USE-IT (www.use-it.travel) un network consolidato ed attivo dal 2008 composto da gruppi indipendenti in diverse città europee e uniti dal principio del supporto reciproco e valori di: gratuità, fruibilità da parte dei giovani e “streetwise expertise”.

Le mappe, elaborate da giovani locali attraverso undici appuntamenti tra marzo e maggio, riscriveranno la città con occhi diversi per coinvolgere altri giovani, ma non solo, che vivono o visitano Rovigo.
Il laboratorio a partecipazione gratuita è rivolto a tutti i cittadini, studenti, viaggiatori, narratori, musicisti che abbiano voglia di raccontare in modo diverso e condividere il loro sapere su Rovigo e siano disponibili anche a mettersi in gioco attraverso esercizi sulla polisensorialità.

MapIT_flyer_retro2Il laboratorio è realizzato da Marta Telatin, sociologa, scrittrice e con ampia esperienza nella conduzione di laboratori di scrittura sulla polisensorialità, in collaborazione con Elena Brigo, rodigina doc, editrice e presidente dell’Associazione Leonardo da Vinci con il coordinamento di Sofia Pagliarin, sociologa urbana e viaggiatrice, e referente locale per la rete USE-IT.  Il laboratorio prevede anche un’uscita in bici in collaborazione con FIAB Rovigo, sabato 16 aprile.

DESIGN-IT laboratorio di arti visive illustrazione e turismo responsabile, verrà realizzato da aprile a maggio, a cura di COSPE in collaborazione con il Liceo Artistico Roccati di Rovigo, e prevede un percorso di produzione culturale-artistico e conoscitivo della città da parte di due classi quarte, con l’intervento di un operatore tematico sul turismo responsabile e un esperto illustratore. Attraverso l’uso di arti visive i giovani verranno accompagnati a rappresentare luoghi o elementi significativi di Rovigo, le illustrazioni migliori potranno essere inserite e valorizzate nelle mappe e verranno esposte in una mostra.

PLAY-IT laboratorio musicale, a cura dell’Associazione ON STAGE, in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Francesco Venezze” di Rovigo, è finalizzato a rafforzare competenze sia tecniche sia artistico-culturali di giovani musicisti e gruppi locali coinvolgendoli nella valorizzazione del territorio e nel creare un rapporto positivo tra giovani, abitanti e luoghi. I giovani musicisti saranno accompagnati a ideare un “percorso musicale di riscoperta della città” e realizzare performance musicali che valorizzino, oltre alle loro capacità artistiche, alcuni luoghi significativi.

Le mappe e i risultati dei singoli laboratori verranno presentati in occasione della Settimana Europea della mobilità sostenibile.

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *